23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 13:48:00

News Spettacolo

Indovina chi viene a (s)cena, ecco i titoli on demand

foto di Indovina chi viene a (s)cena
Indovina chi viene a (s)cena

Indovina chi viene a (s)cena va ONDEMAND.Sono disponibili i primi 52 racconti andati in scena dal 30 dicembre al 28 febbraio per il format firmato Teatro Pubblico Pugliese. “Indovina chi viene a (s)Cena” è il nuovo format culturale online del Teatro Pubblico Pugliese, da un’idea di Giulia Delli Santi, in collaborazione con i Comuni Soci TPP, Pugliapromozione, Pugliesi nel mondo e Inchiostro di Puglia, regia televisiva di Brunella Filì, coordinamento regia televisiva, Fortunata Mosca, organizzazione regia televisiva di Officinema Doc Produzioni Cinematografiche.

La modalità di accesso per il pubblico sarà la stessa dello streaming: bisogna acquistare il proprio biglietto (gratuito) tramite il sito Teatro Pubblico Pugliese /indovina chi viene a scena dalla sezione Ondemand che rimanda alla piattaforma Rebel in cui bisogna registrarsi lasciando la propria email per “acquistare” il biglietto virtuale e ricevere il codice per la visione dello spettacolo scelto: https://www.teatropubblicopugliese.it/indovinachivieneascena/ eventi/ Questo l’elenco degli spettacoli disponibili da oggi su Rebellive: Il Cavaliere senza Terra (Produzione AMA – Accademia Mediterranea dell’Attore) e Lo Stato dell’Arte (Produzione URA Teatro) dal Teatro Apollo di Lecce, 30 dicembre; Il Presepe di Emanuele Esposito (Produzione Compagnia Onirica) e Fave e Fogghje (Produzione CartiCù – IP produzioni impertinenti) dal Teatro Monticello di Grottaglie, 5 gennaio; La Scamiciata (Produzione AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica) e Vedi che ti mangi! (Produzione Compagnia Improvvisart) dal Teatro Sociale di Fasano, 6 gennaio; Giangirolamo II D’Acquaviva – Il Guercio delle Puglie (Produzione Burattini al chiaro di luna) e La Gerusalemme Liberata (Produzione On Stage) dal Teatro Norba di Conversano, 8 gennaio; La Commedia all’Improvviso (Produzione Fattoria degli Artisti) e Rising – 3 Ottobre 2011 (Produzione Teatro dei Borgia) dal Teatro Curci di Barletta, 9 gennaio; Tra due padroni (Produzione AVL TEATRO) e Il Pagliaccio (Produzione Compagnia Teatrale Palcoscenico) dal Teatro Rossi di Torremaggiore, 10 gennaio; La tavola dei Santi (Produzione Foyer ’97 teatro) e Enrico e Andrea (Produzione Malalingua) dal Teatro Verdi di San Severo, 15 gennaio; Menù Marinetti – Il Teatro Futurista Puglia andata e ritorno (Produzione Fatti D’arte) e Traetta. Opera. Restaurant (Produzione Teatroscalo) dal Teatro Traetta di Bitonto, 16 gennaio; Colpa d’Alfredo – Un confronto generazionale su Alfredo Violante (Produzione Alephtheatre) e Un fischietto e una serenata (Produzione Centro Polivalente di Cultura Gruppo Abeliano) dall’Auditorium Comunale di Rutigliano, 17 gennaio; Cenavamo tanto amati (Produzione Teatro dei Leggeri) e Spiriti, streghe e folletti a cena – Ovvero il Racconto sulle Credenze Popolari (Produzione Anonima G. R.) dal Museo Romanazzi Carducci di Putignano, 22 gennaio; Alla ricerca del cretino assoluto (Produzione piccola compagnia impertinente) e A prescindere – L’ultimo sipario di Totò (Produzione La Luna nel Letto/Ass. Cult. Tra il dire e il fare) dal Teatro Comunale di Corato, 23 gennaio; Pane e pomodoro (Produzione Koreja) e Arancio, Limone, Mandarino (Produzione Astràgali teatro) dal Teatro Apollo di Lecce, 24 gennaio; Andare? Tornare, forse (Produzione Marluna Teatro) e Casa Mongelli (Produzione Compagnia Il cielo di carta/ I’m teatro) dal Palazzo delle Arti Beltrani di Trani, 29 gennaio; Vita di Dante (Produzione Compagnia Diaghiev) e Gli Arcani (Produzione Teatri di Bari) dal Teatro Paolo Grassi di Cisternino, 30 gennaio; Di là dal mare, tra gli ulivi (Produzione Inti) e Le lettere ritrovate (Produzione Balletto del Sud) dal Palazzo Marchesale di Taviano, 31 gennaio; Non tutte le frise escono col buco (Produzione Gruppo Mòtumus/ Scuola Talìa) e Torno subito (Produzione Meridiani Perduti Teatro) dal Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, 5 febbraio; La Torre bianca (Produzione Acasa Associazione Culturale) e Paolo Grassi – Visioni ed imprese di un impresario ideale (Produzione Compagnia del Sole) dal Teatro Rossini di Gioia del Colle, 6 febbraio; Cafoni (Produzione Associazione Culturale “Ultima fermata”) e L’Esule (Produzione Teatro della Polvere) dal Cine-teatro Cimaglia di Troia, 7 febbraio; Trapunto di Stelle (Produzione Radicanto) e Come fosse ieri (Produzione Epos Teatro) dal Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, 12 febbraio; Di cosa parliamo quando parliamo di danza (Produzione AltraDanza) e Il “Carnovale” del Principe (Produzione Formediterre) dal Museo Romanazzi Carducci di Putignano, 13 febbraio; De Nittis, un brindisi alla vita (Produzione I Nuovi Scalzi) e Alwin Nikolais: non tutti sanno che…( Produzione ResExtensa) dal Teatro Curci di Barletta, 14 febbraio; Chiaroscuro (Produzione Crest) e Gastronomiuzik (Produzione Rimbamband) dal Teatro Fusco di Taranto, 20 febbraio; L’Arneide (Produzione Principio Attivo Teatro) e Almanacco Salentino (Produzione Factory Compagnia Transadriatica) dal Teatro Apollo di Lecce, 21 febbraio; Contrada Cappuccini e l’Arcano (Produzione Compagnia Salvatore Della Villa) e Veleno (Produzione Compagnia Tarantarte) dal Teatro Comunale di Galatone, 26 febbraio; Che fortuna sono qui! Un viaggio sulle tracce di “Poesia” (Produzione Fondo Verri) e Emilio Notte, geometria di un’anima (Produzione Nasca Teatri di Terra) dal Teatro Comunale di Ceglie Messapica, 27 febbraio; Passa la gioventù (Produzione Teatri&Culture) e Nella città dal nome di un fiore (Produzione Ass Galleria Manfredi) dal Teatro Rossi di Torremaggiore, 28 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche