18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

News Provincia

Il ricordo di Federica e del piccolo Andrea a Sam Giorgio Jonico

foto di Il ricordo di Federica e del piccolo Andrea a Sam Giorgio Jonico
Il ricordo di Federica e del piccolo Andrea a Sam Giorgio Jonico

SAN GIORGIO JONICO – Il Comune di San Giorgio Jonico ha celebrato la “Giornata internazionale della Donna”, ricordando Federica De Luca e il suo piccolo Andrea, vittime della violenza. L’iniziativa, promossa dalla Commissione per le Pari Opportunità della municipalità sangiorgese, è stata concretizzata con la dedica della struttura tensostatica presente nel cortile della scuola “Maria Pia di Savoia” e la “Panchina Rossa” realizzata in piazza Trentino. In entrambe sono state apposte due targhe, per avere presente e sensibilizzare nel tempo che la giornata internazionale delle donne, istituita nel 1977, è ancora un traguardo da raggiungere compiutamente.

“Non solo 8 marzo”, questo il nome del progetto sostenuto da tutta l’Amministrazione comunale guidata da Cosimo Fabbiano, era stato in verità pensato e avviato già lo scorso anno, ma ha dovuto vedere due momenti di sospensione a causa delle misure restrittive nazionali disposte per contrastare la diffusione del virus Covid-19. L’auspicio della Commissione per le Pari Opportunità del Comune di San Giorgio Jonico diventa allora, grazie a questa ricorrenza, quello di vedere sempre di più crescere in ogni singola persona il corretto rispetto delle donne in ogni loro ambito, dando valore e cura non solo alla loro intelligenza ma anche al loro coraggio e grande sensibilità. Tutte qualità pienamente presenti, lo ricordiamo proprio come esempio, nella figura di Federica De Luca, giovane donna, madre, moglie e stimata arbitro federale di pallavolo. Alle cerimonie di dedicazione erano presenti le autorità e i genitori di Federica, Rita Lanzon ed Enzo De Luca oltre ai nonni del piccolo Andrea. Una vera e propria missione, quella condotta con incomparabile forza d’animo dai coniugi De Luca. Loro intento è quello di testimoniare su tutto il territorio nazionale l’importanza a tutti i livelli di porsi in ascolto di quei segnali di aiuto che, molto spesso, la donna esprime “in silenzio”.

Sempre in occasione della giornata dedicata alla donna, presso la casa municipale, la Commissione alla presenza del Sindaco e nel rigoroso rispetto di tutte le disposizioni anti-Covid, ha consegnato una targa-premio per la carriera alla signora Pasqualina Caiazzo, imprenditrice nel settore commerciale dedicato ai più piccoli, per l’impegno e la dedizione profusi per oltre 40 anni nel suo lavoro. Giornata tutta declinata al femminile quindi, quella dell’8 marzo a San Giorgio Jonico nella viva speranza che, come ribadito dal progetto della locale Commissione per le Pari Opportunità, tutte le donne non siano ricordate positivamente solamente in quella ricorrenza ma in tutti gli altri giorni dell’anno.

Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche