18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

News Provincia

«Grave crisi occupazionale e produttiva»

foto di Il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio
Il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio

– “La provincia di Taranto rischia di sprofondare nell’ennesima e gravissima crisi occupazionale e produttiva. Le vertenze aperte si moltiplicano e, purtroppo, abbracciano settori industriali vitali del tessuto economico”. Lo afferma il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd).

“Alle crisi storiche dell’appalto Ilva e Arsenale MM – spiega – si affiancano quelle più recenti di Leonardo Spa di Grottaglie e, in ultimo, la vicenda Albini Group di Mottola. La provincia di Taranto vede a rischio la stabilità di migliaia di posti di lavoro con il pericolo, in alcuni casi, di perdere importanti siti produttivi. Un pericolo che va scongiurato a tutti i costi, mettendo a disposizione tutte le energie e gli strumenti possibili”. Di Gregorio ricorda che “sullo sfondo resta un contesto generale profondamente segnato dalla pandemia. Il blocco dei licenziamenti sarà prorogato sino a giugno. Si tratta di una misura di emergenza, assolutamente necessaria, ma non risolutiva. In parallelo aumenta il ricorso agli ammortizzatori sociali, con numeri record di lavoratrici e lavoratori in cassa integrazione a zero ore. Nel terziario, nei servizi, nel commercio, il quadro presenta toni ancora più drammatici.

“Sappiamo che le aziende si confrontano con mercati stagnanti ed, in alcuni casi, con elementi recessivi – aggiunge il consigliere regionale Pd – ma non è scaricando i costi sui lavoratori che si risolvono le crisi. A maggior ragione se le aziende hanno beneficiato di incentivi e risorse pubbliche. La messa in liquidazione tecnica dello stabilimento Albini di Mottola è una decisione che va contrastata con una forte e decisa azione congiunta del territorio, in tutte le sue componenti. Le legittime preoccupazioni dei lavoratori e dei loro rappresentanti sindacali devono saldarsi con l’azione delle istituzioni locali, regionali e nazionali”. Per Di Gregorio “è importante, però, che i focolai di crisi vengano affrontati avendo una visione complessiva e una prospettiva d’insieme. Occorre mettere in campo una strategia che intervenga rapidamente e in maniera efficace sulla vertenza singola, ma in una logica di emergenza territoriale che deve avere nella Regione Puglia e in particolare nella Task Force sull’occupazione, un partner importante e risolutivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche