20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 08:05:06

Cultura News

Paesaggi in mostra… virtuale

foto di Il dipinto di Giuseppe De Nittis, “Sull’Ofanto”
Il dipinto di Giuseppe De Nittis, “Sull’Ofanto”

BARI – Lunedì 15 marzo la Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto” celebra la Giornata nazionale del Paesaggio, un’iniziativa istituita cinque anni fa dall’allora Ministero per i Beni Culturali e del Turismo con l’obiettivo di “promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati”.

Per l’occasione la Pinacoteca offrirà in modalità digitale, secondo le disposizioni vigenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, una selezione di cinquanta opere di sua proprietà, incentrate sul tema e dal titolo: “Il paesaggio pugliese nelle collezioni della Pinacoteca Metropolitana di Bari: la consapevolezza di un’identità”. Si incomincia dal dipinto “Sull’Ofanto” di Giuseppe De Nittis, punto di riferimento per i pittori che, dopo di lui, avrebbero affrontato questa tematica dal carattere fortemente identitario in quanto ancorata ai luoghi e si prosegue con la campagna pugliese nelle sue più svariate articolazioni, con le ariose marine, a ispirare una folta schiera di pittori che annovera fra gli altri, oltre a Damaso Bianchi, Francesco Romano ed Enrico Castellaneta, anche Francesco Vacca, Vito Stifano, Francesco Speranza, Vincenzo Ciardo, Ennio Marzano, Sergio Nicolò De Bellis, Pasquale Morino, Luigi Russo.

Nella mostra, accanto ai paesaggi, trovano posto anche le vedute urbane in un appassionante percorso identitario che alla riscoperta della propria terra associa un insopprimibile bisogno di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico e naturale. Istituita il 12 luglio del 1928 ed inizialmente ospitata nel locale Palazzo del Governo, la Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto” ha sede oggi nelle sale del Palazzo della Provincia, sul Lungomare di Bari, dove tuttora è custodito il suo ingente patrimonio artistico. La Pinacoteca, intitolata al pittore pugliese settecentesco Corrado Giaquinto, offre al visitatore un ampio e articolato panorama della cultura artistica pugliese o in rapporto diretto o indiretto con la Puglia. Il materiale attualmente esposto comprende: una sezione medioevale; dipinti veneti del XV e XVI secolo provenienti da numerose chiese di tutta la Puglia; pittura pugliese tardo medioevale e di scuola napoletana alto medioevale; una sezione di dipinti di Corrado Giaquinto; un’importante raccolta di pittura napoletana e meridionale del XIX secolo; dipinti di Macchiaioli toscani; maiolica pugliese medioevale; presepi napoletani; capi d’abbigliamento antico; importanti dipinti del XIX, XX e XXI secolo, nonché altre opere d’arte contemporanea. La mostra sarà visitabile virtualmente sul sito della Pinacoteca www.pinacotecabari.it e sulla pagina facebook del museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche