16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Cronaca News

E’ morto l’ex boss di Taranto Riccardo Modeo

foto di Una veduta aerea di Taranto
Una veduta aerea di Taranto
È morto Riccardo Modeo, l’ex boss di uno dei clan protagonisti della tragica guerra di mala che insanguinò Taranto a cavallo tra gli anni ’80 e ’90.
Modeo era malato da tempo e il 2 marzo era stato ricoverato al reparto oncologico dell’ospedale Moscati per poi essere trasferito ai domiciliari in casa. Aveva 63 anni e stava scontando quattro ergastoli, oltre ad un’altra condanna a 30 anni per altro omicidio. Negli ultimi mesi , dal carcere di Campobasso dove era detenuto, era stato ricoverato in diversi ospedali d’Italia. Era stato il suo difensore, l’avvocato Maria Letizia Serra, a battersi affinché ottenesse gli arresti domiciliari in una struttura ospedaliera.
Riccardo Modeo era stato il capo del clan al quale appartenevano gli altri due fratelli Gianfranco e Claudio; un clan opposto a quello dell’altro fratello Antonio, conosciuto come “il messicano”. La faida tra le due fazioni contrapposte produsse oltre cento morti, tra i quali anche lo stesso Antonio. Claudio Modeo è invece deceduto nel 2013. L’altro fratello, Gianfranco, scelse invece la strada della collaborazione di giustizia e oggi vive da libero cittadino.
Nell’edizione di martedì 16 marzo di Taranto Buonasera un ampio approfondimento sulla guerra che sconvolse la città in quegli anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche