05 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Agosto 2021 alle 07:14:28

News Provincia di Taranto

«Poca chiarezza sull’avvio della differenziata a Leporano»


Il Palazzo di Città di Leporano

LEPORANO – “Poca chiarezza sull’avvio della raccolta differenziata. Nessuna informazione dal Comune, cittadini lasciati allo sbando. Ad oggi non è dato sapere quando inizierà il servizio di raccolta differenziata porta a porta nel nostro territorio. Solo annunci, slogan ma nessuna comunicazione ufficiale da parte dell’Amministrazione Comunale. Le uniche notizie date alla cittadinanza sono state quelle relative allo slittamento della partenza del servizio. Da gennaio a febbraio per poi passare al mese di marzo ed ora, purtroppo, tutto tace”.

Questo è quanto dichiarano i componenti del gruppo consiliare di opposizione “Scelta Libera” costituito dai consiglieri comunali Maria Lucia Venneri, Filippo Pavone, Silvia Di Taranto, Angela Presicci e Serena Tradiota. “Alla poca chiarezza – proseguono i consiglieri – si aggiunge anche una gestione fallimentare di questa fase iniziale, molto importante per i cittadini, che comprende la consegna del kit informativo e delle pattumelle. Infatti, il contratto prevede che la ditta aggiudicataria del servizio consegni direttamente a casa e nelle attività commerciali il materiale di consumo utile per la raccolta. Al contrario, i cittadini leporanesi sono stati costretti a recarsi presso il Palazzetto dello Sport per ritirare le pattumelle, aumentando, tra l’altro, il rischio di contagio da Covid-19. Non ci sono parole.

L’inizio della raccolta differenziata porta a porta doveva rappresentare una svolta, un cambiamento epocale e, invece, rischia di diventare il campanello d’allarme di un servizio confusionario e disorganizzato -concludono i consiglieri comunali- il Sindaco e l’Assessore all’Ambiente facciano subito chiarezza. Meno selfie e più fatti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche