23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 12:23:14

Cronaca News

Travolta dopo il vaccino, indagato l’autista del bus

foto di Una donna investita da un mezzo di Kyma Mobilità in piazza Ebalia - Foto Francesco Manfuso
Una donna investita da un mezzo di Kyma Mobilità in piazza Ebalia - Foto Francesco Manfuso

Saranno l’autopsia e le indagini sulla dinamica a fare piena luce sulle cause dell’incidente in cui ha perso la vita un’anziana signora che aveva ricevuto il vaccino anti Covid. La tragedia, come riferito ieri, si è verificata martedì pomeriggio in piazza Ebalia.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, A. V., di 83 anni. era appena uscita dalla sede dell’ex Banca d’Italia dove le era stata somministrata la prima dose del vaccino. Doveva raggiungere il figlio e il marito che l’avevano accompagnata e si accingeva ad attraversare la strada quando è sopraggiunto un bus di Kyma Mobilità (l’ex Amat) che, proveniente dal Lungomare, svoltava su piazza Ebalia. Per la malcapitata, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. E’ morta sul colpo in seguito all’impatto e i medici del 118, giunti sul posto, non hanno potuto fare nulla per lei. L’autista, un 30enne tarantino, è indagato per il reato di omicidio stradale, ipotizzato dal magistrato di turno per effettuare tutti gli accertamenti necessari a fare chiarezza sull’accaduto. Il giovane, rimasto sotto shock in seguito alla tragedia, è difeso dall’avvocato Maria Letizia Serra.

Il bus è stato sottoposto a sequestro dai carabinieri. Questa mattina in Procura, il pm titolare dell’inchiesta, Francesca Colaci, conferirà l’incarico al medico legale che effettuerà l’autopsia e al perito che si occuperà della consulenza cinematica con l’esame contestuale del sistema Vedr (video event data recorder) ossia il sistema di registrazione immagini in dotazione al mezzo. Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, a nome dell’intera Amministrazione comunale e il presidente di Kyma Mobilità, Giorgia Gira, a nome di tutta l’azienda, esprimono profondo cordoglio per la scomparsa della vittima dell’incidente. «Come tutta la città – ha commentato il sindaco Rinaldo Melucci – sono stato profondamente colpito da questa triste vicenda che ha portato alla perdita della vita di questa nostra concittadina. A nome personale e dell’intera città di Taranto, esprimo il mio profondo cordoglio alla famiglia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche