19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 15:35:44

foto di Errori arbitrali ai danni del Taranto
Errori arbitrali ai danni del Taranto

Un video di tre minuti in cui sono immortalati alcuni errori arbitrali che sinora hanno condizionato il cammino del Taranto. È l’iniziativa del club ionico, dopo il pareggio 0-0 con il Casarano che ha lasciato l’amaro in bocca, anche per una rete, poi sembrata regolare, annullata alla compagine ionica. Quello con il Casarano era uno scontro diretto che potrebbe rivelarsi fondamentale per stabilire l’esito di un campionato incerto e quindi la promozione nel prossimo torneo di serie C.

“La società, attenta alle vicende della squadra, si è prontamente attivata ed ha provveduto a trasmettere agli organi competenti il materiale video che inequivocabilmente documenta gli episodi contrari, chiedendo maggiore attenzione per il prosieguo del campionato” è il breve messaggio che accompagna il video. Nella conferenza stampa postgara si era già fatto sentire il direttore sportivo Francesco Montervino: “Ci vuole più rispetto per noi, siamo di fronte a un altro arbitraggio non rispettoso per il Taranto. Una volta i direttori di gara che venivano allo Iacovone sapevano come onorare la gare, oggi a mio avviso questo non c’è più. Sono stato mandato fuori perché ho chiesto conto di una reazione di Rodriguez, mi è stato risposto che è stata una reazione di stizza. Per la prima volta sento parlare di reazione di stizza, quando in realtà esiste la reazione violenta. Quindi se è di stizza va bene, se è violenta non va bene? Mi auguro che da qui alla fine del campionato il Taranto sia rispettato come merita dalla classe arbitrale”.

Leandro Guaita dopo il colpo ricevuto durante il match contro il Casarano è stato sottoposto ad esami diagnostici e la Rmn effettuata alla spalla sinistra, ha evidenziato una lussazione dell’acromion-claveare con microfrattura della sola componente condrale acromiale. Il calciatore, nei prossimi giorni, effettuerà una visita medica specialistica che stabilirà metodi e tempi di recupero. Oggi comunque il Taranto torna in campo, alle 14.30, per il recupero della 13esima giornata di campionato Serie D, girone H, contro il Molfetta.

A parlare nella consueta pre-gara il tecnico Giuseppe Laterza, nella conferenza stampa alla vigilia del recupero contro il Molfetta, si è espresso così: “Un po’ di rammarico per la partita contro il Casarano c’è, ho avvertito la voglia che avevano i ragazzi di vincere la partita, ma dopo una prestazione del genere, cresce la consapevolezza: abbiamo fatto una buona gara da ogni punto di vista contro un avversario venuto qui con un atteggiamento differente da quello che ci aspettavamo. Non vedo perché ci debba essere tanta negatività, di questo mi dispiace”. Il Molfetta? «Ha ottime qualità e un gioco di squadra ben collaudato. Vivono con molto entusiasmo e hanno una bella classifica. Non sarà facile. Cercheremo di aggredire dal primo minuto Rispetto a domenica qualcosa cambieremo. Nicolas Rizzo? Domenica doveva partire dall’inizio ma ho cambiato idea a causa del manto erboso. Ora ha qualche giorno in più di lavoro ed è un acquisto importante, ma abbiamo tante soluzioni»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche