29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 22:09:00

foto di Piazza XX Settembre a Martina Franca
Piazza XX Settembre a Martina Franca

MARTINA FRANCA – Si celebra oggi il Dantedì, la giornata nazionale dedicata al sommo poeta Dante Alighieri, in occasione dei 700 anni dalla sua morte. Sono molteplici gli eventi organizzati dagli istituti scolastici della città di Martina Franca: per gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Marconi” è prevista la partecipazione a due webinar su Dante e sulla Divina Commedia, assieme a rappresentazioni grafiche e multidisciplinari, laboratori e prodotti multimediali e attività di scrittura creativa; per gli alunni delle seconde classi del plesso Battaglini, appartenente all’’’Istituto Comprensivo “Chiarelli” è previsto, invece, l’incontro con lo scrittore Nicola De Dominicis, nell’ambito del progetto “Città che legge”.

All’IISS Da Vinci è in programma una ricostruzione per immagini dedicata all’utilizzo che tra il 1800 e il 1900 si faceva della figura di Dante come icona POP, sulla base del recente studio del linguista Giuseppe Antonelli; sempre al Da Vinci è prevista, inoltre, la realizzazione del progetto intitolato “Dante in tasca”: partendo dalla moneta da 2 euro, viene approfondito il percorso culturale della trasformazione dell’immagine di Dante, dalla descrizione che ne fa Boccaccio (“Trattatello in laude di Dante”) alla pubblicità della Olivetti, nella quale il poeta diventa “testimonial” della macchina da scrivere, trasformandosi così in un’icona POP. L’attenzione della cittadina e degli istituti scolastici martinesi per Dante Alighieri ha radici lontane. Già nella “Biennale delle Memorie 2016” il poeta era stato ricordato attraverso la recita delle tre cantiche della Divina Commedia. Negli Istituti Comprensivi “Aosta”, “Chiarelli”, “Giovanni XXIII”, “Grassi” e “Marconi” sono stati attivati progetti di lettura della Divina Commedia. In particolare l’IC Giovanni XXIII è impegnato nel Concorso Miur intitolato “Dante social” e ha già aderito all’iniziativa didattica nazionale “Futura Dante”, che ospiterà laboratori sulla figura e l’opera di Dante, con l’utilizzo delle tecnologie digitali.

Anche i piccoli alunni della scuola dell’Infanzia saranno impegnati, sulla scia del progetto avviato lo scorso anno proprio sulla figura di Dante, nell’ascolto e nella produzione artistica e creativa attraverso percorsi che uniscono diversi linguaggi in un’esperienza globale. Il Liceo “Tito Livio” è impegnato nei progetti “DanTIAMO tutto l’anno”, “Futura Dante”, con laboratori sulla figura e l’opera di Dante attraverso l’uso delle tecnologie digitali, e nei seminari “Dante per le scuole”. “Sono tutte bellissime iniziative che sottolineano la grande attenzione dei dirigenti e dei docenti, i quali, attraverso la tecnologia, sono riusciti a motivare gli alunni, seppur in un periodo molto difficile e inedito” ha dichiarato Antonio Scialpi, assessore Attività culturali e Diritto allo Studio.

“I miei complimenti a tutte le scuole per il gran lavoro di ricerca sul poeta per eccellenza della cultura italiana e mondiale – ha affermato il sindaco, Franco Ancona – Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che si sono spesi affinché la nostra comunità si potesse mettere in rete con i centri di studio e di ricerca ministeriali”. Per il grande pubblico, è prevista la trasmissione sul canale Antenna Sud del cortometraggio intitolato “Beatrice”, ideato da Ottavio Cristofaro e Rossella Lerna, con la regia di Pasquale Nessa, prodotto da Villaggio S. Agostino, con il patrocino del Comune e andato in scena la scorsa estate. Nei prossimi giorni il cortometraggio sarà messo a disposizione delle scuole cittadine e della Mediateca comunale “I. Chirulli”. Altra iniziativa in programma per oggi è quella della Fondazione Paolo Grassi, che questa sera alle 19:30 metterà a disposizione sulla WebTV e i canali social il concerto “Dante in parole e musica”, con la pianista Liubov Gromoglasova, la flautista Valeria Zaurino e l’attore Marco Bellocchio. All’interpretazione di Bellocchio sono affidate le terzine del V Canto dell’Inferno della Divina Commedia, i cui versi si alterneranno a brani selezionati dalla “Sonata Dante” di Franz Liszt e dall’opera “Francesca da Rimini” di Saverio Mercadante. Infine su Teams tv sarà trasmessa la lettura di comunità della Divina Commedia in streaming.

Stefania Gallone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche