23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

foto di Il consigliere regionale del Pd, Vincenzo Di Gregorio
Il consigliere regionale del Pd, Vincenzo Di Gregorio

“Risorse finanziarie e tempi certi per il completamento della Taranto-Avetrana”. Lo chiede il consigliere regionale del Pd Vincenzo Di Gregorio, alla vigilia dell’Audizione in V Commissione consiliare (Lavori pubblici, ecologia, trasporti), in programma oggi, giovedì 25 marzo, alle ore 12.

“La Regionale 8 è un’arteria stradale fondamentale per sostenere ed agevolare le dinamiche di sviluppo legate alla promozione del territorio, al turismo, alla valorizzazione dei beni culturali, storici e paesaggistici” sottolinea Vincenzo Di Gregorio- in questo cammino sono fondamentali l’accompagnamento e il sostegno della Regione Puglia che dei piani di sviluppo dell’area Ionica è parte integrante. In questi mesi drammatici – prosegue il consigliere regionale del Partito democratico – la pandemia ha mutato, in alcuni casi, ha stravolto l’attività amministrativa. Ora, gradualmente, è giunto il momento di riprendere la programmazione ordinaria a partire dagli interventi infrastrutturali strategici come la Talsano-Avetrana, il cui completamento è atteso da decenni. Recuperare il tempo perduto, purtroppo, non è possibile, ma tutti abbiamo il dovere di non sprecarne altro”. Il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio ricorda che “questa consapevolezza è stata ribadita da tutte le componenti istituzionali, politiche, sociali ed economiche dell’area ionica nel vertice convocato nei giorni scorsi dal Presidente della Provincia di Taranto. E sarà rinnovata nell’audizione in V Commissione, cui sono stati invitati gli assessori regionali ai Trasporti, all’Ambiente e al Bilancio.

In questa vicenda, tutti i consiglieri regionali della provincia ionica sono scesi in campo senza distinzione politica. Un esempio positivo di coesione e compatezza”. “Per Taranto – conclude il consigliere regionale del Partito democratico – sono stati individuati percorsi di risanamento ambientale, di potenziamento infrastrutturale, di nuova economia affinché la siderurgia non debba più soffocare un intero territorio a livello ambientale, sanitario ed economico. La Regionale 8 era ed è un tassello importante di questo complesso mosaico, per questo va completata, garantendo tempi e risorse certe”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche