24 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Luglio 2021 alle 21:10:00

News Provincia di Taranto

II Castello Muscettola di Leporano pronto a rifarsi il look

foto di Vincenzo Damiano
Vincenzo Damiano

LEPORANO – Il territorio leporanese si appresta a vivere altri importanti traguardi che rappresenteranno un vero e proprio fiore all’occhiello per l’Amministrazione guidata da Vincenzo Damiano. Ci riferiamo in particolare al gioiello situato nel pieno centro storico di Leporano e costituito dal Castello Muscettola, che sarà interessato a breve da una completa riqualificazione del piano terreno.

Ne dà notizia Vincenzo Zagaria, assessore ai Lavori Pubblici, Edilizia, Verde e Decoro Urbano, il quale parla anche di una cospicua somma finanziata dalla Regione Puglia a riguardo. Ricordiamo molto brevemente che l’antico manufatto in parola, ora chiamato Castello Muscettola, in realtà conserva una parte originariamente ancora più vecchia e certamente riconducibile all’epoca normannosveva. Infatti all’origine era un maniero roccaforte e grazie a diversi successivi rimaneggiamenti, l’ultimo dei quali operato proprio dai principi Muscettola alla fine del XVII secolo, è stato definitivamente trasformato nella forma di palazzo residenza, così come noi lo vediamo sostanzialmente oggi. Sin dalla sua edificazione, tuttavia, l’edificio è rimasto sempre nella sua originaria posizione, dominante e protettiva dell’intero abitato della cittadina jonica, conferendole un tocco storico molto attraente.

Gli odierni interventi finanziati, riguarderanno la sistemazione area esterna posta ad est del Castello e di alcuni locali al piano terra, nonché l’acquisto di arredi per la realizzazione della cosiddetta Biblioteca di Comunità (Community Library). “ E’ il risultato di un grande lavoro di squadra – precisa Zagaria che aggiunge – Quest’ulteriore somma, rivolta al potenziamento dell’offerta turistica del nostro Castello, si unisce ad altri finanziamenti ottenuti al fine di realizzare opere di restauro, consolidamento e riqualificazione di questa opera monumentale”. Sono partiti anche i lavori per la realizzazione di un nuovo “colombaio cimiteriale” comunale, che prevede nell’area del camposanto la realizzazione di ben nuovi 160 loculi.

Si tratta anche questa di un’importante opera pubblica divenuta a Leporano veramente improcrastinabile a causa dell’esaurimento dei posti cimiteriali comunali, che prevede due diversi standard dimensionali in modo tale da garantire, all’occorrenza, anche la sepoltura di bare di più grandi. Il costo complessivo dell’opera è pari a circa euro 200mila stanziati dai fondi comunali, che saranno recuperati mediante la concessione in uso dei singoli loculi cimiteriali. “Si tratta di interventi – hanno evidenziato all’unisono il sindaco Vincenzo Damiano e il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Vincenzo Zagaria – che si inseriscono in un più ampio progetto di riqualificazione e ottimizzazione dei servizi”.

Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche