19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 15:35:44

News Provincia

Nuove strisce blu, l’Amministrazione di Ginosa fa chiarezza

foto di Vito Parisi
Vito Parisi

GINOSA MARINA – L’Amministrazione comunale sta riformulando il Piano della Sosta sulla base delle numerose richieste da parte dei cittadini in merito a situazioni di traffico intenso in specifiche aree del centro urbano.

“È necessario fare chiarezza rispetto alle polemiche che sta suscitando la predisposizione di nuovi parcheggi a pagamento in parte di viale Martiri d’Ungheria, parte di via della Pace, l’area antistante la stazione ferroviaria a Marina di Ginosa e tratti compresi tra viale Jonio e viale Trieste – spiegano il sindaco Vito Parisi e l’assessore alla Polizia Locale, Nicola Piccenna – si è intervenuti con l’apposizione di nuove strisce blu nelle zone in cui si registrano quotidianamente ingorghi e congestioni del traffico veicolare, a causa anche delle cosiddette “soste selvagge’’, e sulla base delle segnalazioni dei cittadini. Inoltre, basta guardare i numeri dei parcheggi a pagamento per rendersi conto che la volontà dell’Amministrazione e della Polizia Locale è quella di regolare la sosta in specifiche aree, favorendo le attività commerciali presenti e l’accesso ai servizi, considerato il fatto che con questi interventi viene garantito un maggior ricambio di auto in sosta e la rotazione della fruizione dell’area pubblica.

Ritornando ai numeri, ecco alcuni esempi: sono previsti 15 stalli a pagamento a fronte di 15 liberi in parte di via della Pace e 20 stalli a pagamento a fronte di 132 liberi in parte di Viale Martiri d’Ungheria. Il Piano della Sosta prevede comunque sconti per i residenti, vantaggi per le attività ricettive e i rispettivi clienti. Per le attività ricettive presenti nel centro storico o nelle aree regolate da sosta a pagamento, vi è la possibilità di acquistare uno speciale coupon del costo di 100 € annui da fornire di volta in volta agli ospiti delle varie strutture. Inoltre, laddove gli stalli riservati ai disabili siano occupati, un portatore di handicap può comunque parcheggiare su strisce blu esibendo l’apposito contrassegno. La sosta a pagamento è attiva dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 21, partendo da una tariffazione minima di soli 0,30 euro per i primi 30 minuti. Contestualmente, l’Amministrazione sta lavorando all’attuazione del Pums, Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, attraverso l’istituzione della ZTL partendo dal centro storico con il cambio dei sensi di marcia e parcheggi garantiti per i residenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche