30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 00:08:00

Cronaca News

Ecco gli altri provvedimenti approvati dal Consiglio comunale di Taranto

Lucio Lonoce
Lucio Lonoce

Il Consiglio comunale, tenutosi nelle due giornate dell’8 e 9 aprile, sempre nel massimo rispetto dell’osservanza della normativa Anti-Covid, ha dato il via libera al bilancio di previsione. L’assise comunale si è riunita nel teatro Fusco, senza la presenza del pubblico, per l’approvazione di diversi punti.

«Durante le due sedute, si sono approvati una serie di provvedimenti molto importanti per la nostra città: primo fra tutti, l’approvazione del bilancio di previsione 2021/2023. In primis – spiega il presidente del Consiglio comunale, Lucio Lonoce – vi è stata l’approvazione del regolamento Imu 2021 e delle relative aliquote, con delle agevolazioni e riduzioni mirate rispetto agli equilibri di bilancio, sempre nel raggiungimento deli obiettivi prefissati e nell’interesse dei cittadini di Taranto. Successivamente, vi è stata l’approvazione della proposta di delibera della Direzione Lavori Pubblici relativa alla riqualificazione e restauro del palazzo sito nel centro storico di Taranto e posto su via Garibaldi vico Novelune. Tale immobile è posto in un’area particolarmente prestigiosa della Città Vecchia, in prossimità di altri edifici importanti e tale provvedimento è un ulteriore passo in avanti nell’azione di valorizzazione, recupero e riqualificazione della Città vecchia, avvertita quale obiettivo prioritario nel piano di valorizzazione turistica e culturale del territorio.

Con le medesime finalità, è stata approvata un’altra proposta di delibera della Direzione Lavori Pubblici, relativa al recupero del Palazzo Carducci da destinare ad attività culturali in Città vecchia. Tale Palazzo – evidenzia Lonoce – di alto valore storico, si trova, attualmente, in condizioni di notevole degrado per attivare funzioni di tipo culturale, in aderenza con le caratteristiche dell’immobile. Pertanto, con tale provvedimento, si continua a perseguire l’obiettivo della conoscenza e diffusione dei beni culturali della Città di Taranto, accrescendo la consapevolezza delle radici comuni ed educando i cittadini alla conoscenza ed al rispetto del proprio patrimonio culturale. La seduta di aggiornamento del Consiglio comunale siè aperta con l’approvazione dell’importantissimo Bilancio di Previsione 2021/2023.

Con tale proposta, elaborata dalla Direzione Programmazione Economico Finanziaria ed approvata a seguito di specificazioni e di n. 2 emendamenti, si approva l’importante documento del Bilancio di Previsione 2021, che costituisce uno degli strumenti fondamentali di programmazione e controllo dell’Ente. Esso consentirà all’Amministrazione di sviluppare le spese, di attingere a risorse importanti per offrire al nostro territorio una visibilità diversa tramite gli investimenti da realizzare, in un percorso che conduca al benessere, alla ricchezza, ai servizi ai cittadini ed all’occupazione. Per raggiungere tale obiettivo, è stato necessario il supporto di un’adeguata macchina amministrativa, a cui si è fatto plauso nell’Assise odierna, che ha permesso che l’amministrazione lavorasse per dare risposte ai cittadini e per ricadute utili per la città in generale. Inoltre, tale provvedimento riveste maggiore importanza alla luce dell’attuale epoca storica in cui stiamo vivendo, con il raggiungimento di risultati importanti in favore delle fasce più deboli che maggiormente hanno sofferto della pandemia. Pertanto, in tutto ciò, risulta ancora più importante e denso di significato l’obiettivo dell’approvazione del Bilancio di Previsione 2021 raggiunto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche