10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 22:30:25

foto di Il presunto Caravaggio ritrovato
Il presunto Caravaggio ritrovato

Ebbene sì: potrebbe essere proprio del Caravaggio l’opera “Ecce Homo” ritrovato a Madrid in Spagna . Ne ha parlato recentemente persino Vittorio Sgarbi al TG 5 di Canale 5 in data 8 aprile 2021. Si tratta proprio di un Caravaggio e non di un seguace – discepolo del pittore spagnolo Ribeiro. “In tempo di pandemia poteva davvero rischiare di passare inosservato o di venire aggiudicato a poco più di 1.500,00 euro dai quali partiva l’asta Ansorena “cita testualmente il giornale cattolico Avvenire. Indubbiamente si tratta di un Caravaggio come confermato dallo stesso critico d’arte Vittorio Sgarbi, Tanti sono i riferimenti alle altre opere Romane del Caravaggio.

Basti pensare alla inclinazione del viso di Cristo che ritroviamo nella Madonna dei Palafrenieri (palafrenieri =d al vocabolario Garzanti si legge “s.m.1. di chi era adibito al governo di un palafreno e camminava alla staffa del signore a cavallo ecc.) che è proprio del 1605 – lo stesso anno del quadro Ecce Homo in esame. La stessa virgola di luce che , scavalcata la cupola dell’occhio socchiuso, rileva la radice del naso. Altre similitudini le troviamo nell’Ecce Homo di Genova, nella Madonna dei Pellegrini, e persino nella Deposizione dalla Croce in Roma: In questa gigantesca opera, dalle dimensioni 300 x 200 oggi esposta nei Musei del Vaticano, evidente risulta la somiglianza del personaggio che sorregge il Cristo al Michelangelo Buonarroti. Anche nel quadro ritrovato la figura a sinistra del Cristo rimanda alla effige del Michelangelo Buonarroti autore illuminato della Cappella Sistina. La somiglianza tra le due opere è davvero impressionante.

Lo storico dell’arte G.C. Argan, Sindaco di Roma per il P.C.I. dell’epoca, nella sua Storia dell’arte Italiana (Edizioni Sansoni) definì la pittura di Caravaggio come “Realismo Drammatico”. La luce si presenta fisica quasi tangibile e nei dipinti del Caravaggio romano diventa una componente sia simbolica che spirituale oltre che strumento di valori plastici. I personaggi delle sue opere sono molto fisici oserei dire sembrano scolpiti nel marmo come sono scolpiti nel marmo i personaggi della Pietà di Michelangelo Buonarroti (opera esposta nella Basilica di San Pietro-Roma). Caravaggio fu quindi assassinio per caso, ma grande interprete del Sacro. In conclusione una domanda: possibile richiedere il quadro per l’Italia? Possibile richiederlo per Taranto? Per il periodo dei Misteri sarebbe l’ideale. Niente è impossibile. Per questo ho anche scritto al Presidente Sergio Mattarella

Arch. Giovanni Massimo Tridico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche