27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2021 alle 14:57:00

Attualità News

Addio a Ninni Cannella, fotografo dello sport


Lo hanno ricordato, con messaggi sinceri e commossi, le maggiori realtà sportive del territorio: il Taranto FC, il Real Statte, la Prisma volley, il CJ Basket. Perché lo sport, il giornalismo e – soprattutto – la fotografia erano la sua passione ed il suo mestiere. Un volto familiare agli appassionati ed agli addetti al lavori, quello di Ninni Cannella.

Tante le sue collaborazioni nel corso di una carriera che gli ha dato più di una soddisfazione. A poco più di sessant’anni il Covid se lo è portato via. Era ricoverato all’ospedale di San Giovanni Rotondo.

Sui social aveva anche scherzato sulla sua lotta con la malattia: la battuta pronta, del resto, è sempre stata nelle sue corde. Ma sapeva essere serio, Ninni, quando scriveva che contro questa maledetta malattia bisogna mantenere la guardia alta. Tantissimi i messaggi di cordoglio, per un uomo perbene ed un professionista serio.

Un minuto di silenzio sui campi pugliesi

Per ricordare Ninni Cannella, sui campi di calcio dell’Eccellenza pugliese verrà effettuato un minuto di raccoglimento prima delle partite. È quanto comunicato dal Comitato regionale della Federcalcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche