08 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Maggio 2021 alle 08:30:10

Cronaca News

Differenziata nelle scuole superiori di Taranto

foto di Studenti in classe
Studenti in classe

Progetto pilota per la raccolta differenziata in alcuni istituti superiori. Un proficuo incontro in videoconferenza si è svolto nei giorni scorsi tra gli assessori Paolo Castronovi (Ambiente e Società Partecipate) e Deborah Cinquepalmi (Pubblica Istruzione), il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli e un gruppo di docenti di diversi istituti superiori tarantini, per la realizzazione di un progetto pilota di sensibilizzazione alla raccolta differenziata.

«Il coinvolgimento degli alunni è un momento fondamentale di sensibilizzazione – le parole di Castronovi – a cui non possiamo rinunciare per il buon esito di questo cambio epocale rappresentato dall’introduzione della raccolta differenziata. Così come successo prima della pandemia, all’avvio del servizio nei quartieri Paolo VI e Tamburi, l’incontro con gli studenti sarà foriero di buoni risultati». «Sosterremo questo progetto insieme a Kyma Ambiente – ha aggiunto Cinquepalmi – a partire dal riavvio delle attività nel mese di settembre. Questi mesi serviranno a distribuire il materiale necessario e a condividere un calendario basato sui quantitativi stimati in ciascuna scuola». Le docenti che hanno partecipato a questo primo incontro sono le professoresse Laura Laterza, Vittoria Orlando, Teresa D’Assisi e Mariela Oliva per gli istituti “Pacinotti”, “Maria Pia”, “Righi”, “Cabrini” e “Aristosseno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche