14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 14:54:24

Cronaca News

Incidente mortale a Pulsano, c’è l’interrogazione

foto di Incidente mortale a Pulsano
Incidente mortale a Pulsano

PULSANO – Il consigliere comunale Angelo Di Lena presenterà una interrogazione sull’incidente mortale avvenuto a Pulsano, domenica 25 aprile sulla provinciale 120. La vittima, Christian Ventruti, che avrebbe compiuto 30 anni l’11 maggio prossimo, era in sella a una moto che si è scontrata, per cause in corso di accertamento ,con una Citroen C4 Picasso.

“Una preziosa vita si è spezzata prematuramente. Il mio primo pensiero è andato a Cristian, ai suoi sogni, alla sua giovinezza, alla sua vita ancora tutta da percorrere e alla sua famiglia, ai suoi amici e a quanti dovranno sopravvivere a questa tragedia- dice il consigliere comunale pulsanese, Di Lenaogni qualvolta ci sia un incidente mortale su strada, prima ancora di conoscerne le reali cause, è comunque d’obbligo interrogarsi su cosa il Comune faccia per garantire ai cittadini tutta la sicurezza stradale necessaria a prevenire il più possibile tragedie come quella che si è consumata domenica scorsa. Resta sempre da accertare le cause, ma c’è da rimarcare che, nonostante gli appelli al Prefetto e le interrogazioni fatte in questi ultimi 8 anni dal sottoscritto la sicurezza stradale a Pulsano rappresenta un problema attuale e irrisolto.

Soprattutto per lo stato in cui si trova via Canne. Basta percorrere quel tratto di strada per scorgere una segnaletica orizzontale consumata e quasi invisibile, un asfalto distrutto che non garantisce la sicurezza stradale, soprattutto per i motociclisti. Oltre alla fatalità, ad eventuali errori umani, i fattori che rendono insicure le nostre strade sono anche l’illuminazione insufficiente in alcuni tratti e la mancata predisposizione di sensori ed altri sistemi anche fisici ed innovativi che potrebbero evitare i diversi incidenti – continua Angelo Di Lena – a causa dell’ennesimo incidente in via Canne , è mia intenzione nelle prossime ore , depositare una interrogazione stante la mancata attuazione di quanto già richiesto durante gli ultimi consigli comunali , dove purtroppo , si è preferito investire per asfaltare altri tratti stradali poco prioritari. Per tali ragioni, interrogherò il Sindaco e l’Assessore competente- conclude il consigliere comunale- per conoscere quali misure intendano adottare per risolvere tali problematiche e se sia possibile pianificare l’installazione di dispositivi attivi e passivi e segnaletica innovativa atta a garantire la salvaguardia di pedoni, motociclisti e automobilisti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche