26 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Settembre 2021 alle 22:33:00

foto di II sindaco di Crispiano, Luca Lopomo, e il sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto
II sindaco di Crispiano, Luca Lopomo, e il sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto

CRISPIANO – Il sindaco di Crispiano, Luca Lopomo, ha presieduto il suo primo consiglio da nuovo presidente dell’Unione dei Comuni Terra delle Gravine di Crispiano Statte e Massafra. All’ordine del giorno l’approvazione del Dup e del Bilancio di Previsione 21/23. Sono stati approvati entrambi all’unanimità. Il passaggio di consegne era già avvenuto a dicembre in giunta unionale ma è stato di fatto ratificato il 26 aprile scorso con il primo Consiglio.

“Voglio ringraziare per l’ottimo lavoro svolto alla Presidenza negli ultimi anni dall’amico e sindaco Di Massafra Fabrizio Quarto, che ha guidato l’Unione anche nel difficile anno della pandemia riuscendo a garantire una gestione ordinata dei conti ed un’ottima performance sia in termini di efficienza che di efficacia di questa preziosa Istituzione a servizio dei nostri territori- ha sottolineato Lopomo- il mio ringraziamento anche a tutti i consiglieri unionali ed ai membri della Giunta con cui dovremo condividere la sfida della ripresa post Covid. L’unione dei Comuni oggi svolge diversi compiti a servizio dei nostri Enti Comunali. Fra i più importanti c’è la centrale Unica di Committenza, il Cuc, che agevola molto lo svolgimento delle procedure di gare, e la Commissione Paesaggistica, che ha il compito di rilasciare diverse autorizzazioni fondamentali per il settore Urbanistico. Inoltre, la gestione unionale, garantisce al territorio di Crispiano una dotazione finanziaria supplementare Regionale di circa 70.000 euro che, insieme alle quote annuali dei Comuni, costituisce le entrate del Bilancio dell’Unione. Ogni anno, al netto delle spese di gestione, gli eventuali avanzi di gestione vengono spesi dai tre Comuni in opere di decoro urbano e progett ivolti al miglioramento del benessere del territorio.

Quest’anno, per esempio, a Crispiano- prosegue il sindaco Luca Lopomo- si potrà a realizzare, grazie a questi avanzi, il restyling del Parco Giochi di Villa Falcone ed un’area verde nei pressi dell’uscita della Scuola Mancini in via 14 Novembre. La presidenza dell’Unione dei Comuni, oltre che una grande responsabilità, rappresenta un’altra grande sfida che abbraccio con passione e determinazione, consapevole che nella ripresa post Covid- conclude il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni Terra delle Gravine di Crispiano Statte e Massafra- sarà un ulteriore potente strumento istituzionale per intercettare nuove risorse e far crescere tutto il nostro meraviglioso territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche