15 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 17:29:48

Cronaca News

Il pappagallo ritrovato e Matteo Salvini

foto di Il pappagallo Pedro “a bordo” della pantera della Polizia
Il pappagallo Pedro “a bordo” della pantera della Polizia

Può un pappagallo suscitare l’interesse di un personaggio politico? Un pappagallo di Taranto, Pedro, recuperato dalla Volante dopo una breve fuga dalla sua voliera, è finito sulla pagina Facebook di Matteo Salvini. Il leader della Lega ha voluto fare i complimenti ai “bravissimi agenti” della Squadra Volante della Questura che hanno recuperato il coloratissimo volatile nei giorni scorsi a Taranto, al quartiere Paolo VI. E forse in questo modo Salvini ha pensato anche di mostrare un volto animalista.

Pedro, un pappagallo, di razza Ara Ararauna, di 8 anni, è conosciuto nel quartiere per le sue frequenti “evasioni” dalla voliera. Per i bellissimi colori del suo piumaggio e per le sue dimensioni non passa certamente inosservato. Inoltre si tratta anche di un uccello di un certo pregio il cui valore si aggira su alcune migliaia di euro. Probabilmente Pedro si è smarrito oppure è stato attratto dalla volante della Polizia dove si è posato e dove gli agenti lo hanno trovato. Lo hanno subito recuperato e riconsegnato al suo proprietario, rintracciato grazie all’anello di identificazione del quale il pappagallo è munito. Appena Pedro ha visto l’uomo si è posato sulla sua spalla e gli agenti non hanno avuto dubbi; erano di fronte al legittimo proprietario che li ha ringraziati per averlo recuperato. Salvini lo ha definito “bellissimo e intelligente”. Il post ha ottenuto circa 25000 interazioni in undici ore suscitando commenti di vario genere, molti dei quali ironici anche nei confronti dello stesso leader della Lega. Se Pedro era il pappagallo più famoso del quartiere Paolo VI adesso è il più famoso d’Italia.

foto di Matteo Salvini
Matteo Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche