25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

foto di Mimmetto, speranza della Città Vecchia
Mimmetto, speranza della Città Vecchia

E’ il volto nuovo, pieno di speranza, di una Città vecchia che vuole definitivamente far piazza pulita di quella fama di quartiere abbandonato che l’ha caratterizzata per troppo tempo e che ora vuole ritornare a essere quell’oasi di bellezza e di umanità che i nostri nonni amano ricordare. Si tratta del giovanissimo Mimmetto De Pasquale, quindici anni e tanta voglia di mettersi in gioco e di coinvolgere i suoi coetanei nel suo sogno di ridare dignità alla sua amata Isola. Il ragazzino si ritrova infatti ogni mercoledì pomeriggio a lavorare con i volontari di “Isola Pulita” per far sì che un “pezzo” di Città vecchia venga restituito ai residenti ben ripulito e ingentilito con fiori e piante.

Tanta buona volontà non è sfuggita al sindaco Rinaldo Melucci e al presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli che hanno deciso di premiare Mimmetto in un simpatico incontro svoltosi nell’androne di Palazzo di Città. L’occasione è stata offerta, in una significativa coincidenza, dalla festività di San Cataldo, in cui fino a qualche anno fa si premiavano quanti, con la loro professionalità e doti umane, mantenevano alto il prestigio della città. Ma cosa regalare? Alla fine si è optato per un bel monopattino elettrico, in cima ai suoi desideri. Così, all’invito del sindaco, i familiari, gli amici e diversi volontari di Isola Pulita (che indossavano per l’occasione una maglietta verde con la scritta “Dalle e dalle se pieghe pure ‘u metalle”(cioè chi la dura la vince) si sono ritrovati lunedì pomeriggio per festeggiare il ragazzino. “Noi stiamo facendo un grande lavoro per restituire decoro al centro storico, alle periferie e a tutta la città – ha detto il sindaco nell’occasione – Chiaramente la battaglia per sensibilizzare la coscienza civica è difficile. Ma poi accade che in città appaiano delle perle che ti fanno comprendere come i tuoi sforzi stiano andando nella direzione giusta e che non sei da solo.

E questo ti ripaga di tutte le fatiche e le amarezze. Una di queste perle è appunto Mimmetto, che siamo qui a ringraziare: è un ragazzino molto amato in Città vecchia in quanto insieme agli operatori di Kyma Ambiente e a Isola Pulita si prende cura di tutta questa bellezza che c’è bel quartiere e che stiamo provando a riqualificare e a rigenerare. Ne sono veramente contento perchè il suo impegno ci conferma che tutto quello che stiamo facendo non è finalizzato a una musealizzazione ma a ridare vita a vicoli, postierle e piazzette per consegnarle alle nuove generazioni perchè le facciano diventare ancor più belle”. Quindi, l’intervento di Giampiero Mancarelli, presidente di Kyma Ambiente: “Il sindaco desiderava tanto dare un segno di riconoscenza ai volontari e a questo nostro piccolo amico in particolare per far crescere lo spirito emulativo fra gli abitanti per ridare bellezza e vivibilità alla Città vecchia. Ritengo che sia necessario far partire dal basso la consapevolezza fra i residenti del bene prezioso che si possiede, quale appunto la Città vecchia. Mimmetto rappresenta proprio la volontà di cambiamento nel centro storico e che solo insieme, senza parole ma con tanti fatti, possiamo farcela”. Quindi il primo cittadino ha consegnato al ragazzino, apparso oltremodo emozionato,un diploma di benemerenza e, soprattutto, un grande pacco regalo tutto infiocchettato, da lui impaziente scartato che conteneva il monopattino elettrico sempre sognato. Per lui sarà un San Cataldo davvero da ricordare!

Angelo Diofano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche