21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 19:30:12

foto di Digitalizzati i reparti Covid di quattro ospedali
Digitalizzati i reparti Covid di quattro ospedali

La Asl jonica ha affidato all’azienda informatica barese Loran la digitalizzazione dei raparti Covid degli ospedali di Martina Franca, Manduria, Grottaglie e Castellaneta. Con 8 centrali di monitoraggio attivate, il sistema intelligente copre 100 posti letto. Nell’ambito della digitalizzazione dei processi sanitari, l’impiego di tecnologie avanzate per il monitoraggio dei parametri vitali dei pazienti Covid, rappresenta una priorità per la sanità regionale.

Al fine di prevenire la congestione dei reparti Covid dei principali ospedali pugliesi e garantire assistenza ai malati anche a livello territoriale nei presidi ospedalieri secondari, la Asl Taranto ha attrezzato otto centrali di monitoraggio per un totale di 100 posti letto nelle strutture ospedaliere di Martina Franca, Grottaglie, Manduria e Castellaneta. Ad allestire negli ospedali tarantini le nuove centrali con questo sistema intelligente di monitoraggio multi-letto è stato il Gruppo Loran, azienda informatica barese con 40 anni di esperienza nel settore healthcare, che ha sviluppato sistemi informativi tecnologicamente avanzati in campo diagnostico, clinico, chirurgico e gestionale, in alcune tra le principali strutture ospedaliere del Centro-Sud come il Policlinico di Bari e l’Osp. Papa Giovanni XXIII, Umberto I di Roma, l’ASL di Salerno e l’80% degli ospedali regionali in Sicilia.

La fornitura delle apparecchiature fornite da Loran negli ospedali tarantini comprende 100 monitor per il monitoraggio dei parametri vitali, e consente di assistere il paziente in tempo reale e seguirlo dal prericovero fino alle sue dimissioni. L’azienda pugliese basata a Modugno e con sedi anche a Roma, Matera e Catania, è specializzata infatti nella digitalizzazione del percorso chirurgico e con il suo team di ricercatori, offre le migliori soluzioni per efficientare i processi della sanità pugliese e per la teleassistenza a domicilio. “Nella gestione sanitaria della pandemia, la digitalizzazione dei reparti Covid degli ospedali della ASL Taranto con le stesse tecnologie avanzate in uso presso i più grandi ospedali pugliesi, è sicuramente un segnale importante – ha spiegato Nicola Lorusso, IT Manager di Loran – e siamo orgogliosi di poter contribuire con il nostro laboratorio di ricerca e le nostre soluzioni avanzate all’ammodernamento del sistema sanitario regionale”. Oltre alla gestione dei processi chirurgici e dei reparti Covid delle principali strutture ospedaliere pugliesi, l’azienda informatica Loran supporta con una piattaforma informatica dedicata le attività assistenziali nelle residenze private (Rsa) e offrire soluzioni per la telemedicina, ideali per la teleassistenza dei pazienti direttamente dal loro domicilio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche