16 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Giugno 2021 alle 07:01:57

foto di Giovanni Spadolini
Giovanni Spadolini

Si è ufficialmente ricostituito a Taranto il Partito Repubblicano Italiano. L’apertura della nuova sezione è stata fortemente voluta da Alessandro De Stefano che, sulla base del pensiero di Giuseppe Mazzini, Ugo La Malfa e Giovanni Spadolini ha coinvolto «un gruppo di cittadini tarantini, vogliosi di intraprendere un percorso politico, utile a portare nella Città dei Due Mari una nuova linfa».

Obiettivo della nascente sezione è quello di «proporre argomentazioni utili alla problematica ambientale e ai notevoli disagi socio economici che attanagliano il capoluogo Jonico. Cercando un dialogo costruttivo con tutte le componenti associative presenti sul territorio, il Pri tarantino, agirà – si legge in una nota del Partito Repubblicano Italiano di Taranto – per tradurre in realtà la citazione mazziniana: “Il vero strumento del progresso è riposto nel fattore morale”». I componenti del direttivo sono Giuseppe Carrino presidente, Alessandro De Stefano segretario politico, Daniela Bottazzo vice segretario, Francesco Bailardi, Donato Panettieri e Nicola Causi consiglieri. Per informazioni: partitorepubblicanotaranto@ gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche