14 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 08:14:58

Cronaca News

Giornata Europea del Mare a bordo del catamarano

foto di Giornata Europea del Mare a bordo del catamarano
Giornata Europea del Mare a bordo del catamarano

Nella Giornata Europea del Mare, Kyma Ambiente ha voluto organizzare una uscita nella rada di Mar Grande a bordo del catamarano Extraordinaria della Jonian Dolphin Conservation, insieme ai ricercatori e ai volontari di Rete a Raccolta, per raccontare le eccellenze del territorio e presentare le prossime attività a tutela dell’ambiente. Nel corso della diretta social, con il Castello Aragonese e il Ponte Girevole sullo sfondo, sono intervenuti il presidente Giampiero Mancarelli, Ylenia Gallo (Pro Loco Capo San Vito), Pino Loconte (Isola Pulita) e Alessandro, ricercatore della Jdc.

Oggi, venerdì 21 maggio, il presidente Mancarelli, con l’assessore all’Ambiente e alle Partecipate Paolo Castronovi, sarà a Marina di Taranto dove, a breve, partirà la raccolta differenziata porta a porta, per informare e sensibilizzare i cittadini della zona rispetto all’avvio del servizio nell’isola amministrativa del Comune di Taranto. Sarà anche l’occasione per raggiungere i lidi della litoranea e verificare che tutto sia in ordine dal punto di vista organizzativo, affinché per la stagione estiva si possa procedere senza problemi con la raccolta differenziata.

Domenica 23 maggio, invece, spazio alla giornata ecologica con i volontari di Rete a Raccolta, che procederanno alla pulizia di via Garibaldi in Città Vecchia. Kyma Ambiente supporterà, come sempre, l’iniziativa, collaborando alla piena riuscita dell’evento. «Ieri – ha commentato il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli – abbiamo presentato le nostre eccellenze legate alla risorsa mare, come la Jonian Dolphin Conservation, ricordando anche il prezioso aiuto dei volontari di Rete a Raccolta nella pulizia dei tratti di costa invasi dai rifiuti, in modo particolare dalla plastica, nemico numero uno del mare e della salute dell’ambiente, nonché della nostra stessa salute. Kyma Ambiente e Taranto – ha concluso il presidente – non potevano mancare all’appuntamento con la Giornata Europea del Mare, perché il mare è il nostro futuro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche