23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca News

Quasi 300mila tarantini hanno già ricevuto almeno la prima dose di vaccino anti-covid

foto Vaccino anti-covid
Vaccino anti-covid

Sono 2.048.748 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia, pari al 94% di quelle consegnate dal Commissario nazionale: 2.180.555.

Da sabato 22 maggio, è partito il servizio di prenotazione prioritaria sul sito www.lapugliativaccina.regione.puglia.it per le persone con meno di 60 anni con patologie, affette da malattie rare o caregivers di malati con legge 104 che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. Il servizio è stato attivato per completare la vaccinazione, già iniziata, di queste categorie.

Si può così attendere la chiamata del proprio medico di medicina generale o accedere al servizio di prenotazione sul sito La Puglia ti vaccina.

La tabella delle patologie è pubblicata sul sito https://www.regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/vaccino-anti-covid/persone-con-patologie-meno-60-anni

Sul sito lapugliativaccina.regione.puglia.it è presente da oggi una sezione per le manifestazioni di interesse per la vaccinazione dedicata a tutte quelle persone che secondo il piano vaccinale già possono riceverla  ma non sono riusciti a prenotarsi sinora tramite i canali dedicati.

Compilando correttamente il modulo i cittadini saranno ricontattati dalle ASL. La sezione riguarda:

–           cittadini italiani temporaneamente presenti in Puglia per motivate esigenze (lavoro, assistenza a familiare, altro motivo) ma non iscritti alla ASL;

–           persone con comorbidità e malattia rare con età 16-59 anni, che non riescono a prenotare con il canale dedicato;

–           Donne in gravidanza o allattamento;

–           Operatori sanitario che non hanno aderito precedentemente;

–           Stranieri Temporaneamente Presenti (STP) / Europei Non Iscritti (ENI),

–           dipendenti delle Istituzioni dell’Unione Europea e i relativi famigliari a carico e il personale delle medesime Istituzioni in quiescenza che vivono sul territorio nazionale; gli agenti diplomatici e il personale tecnico-amministrativo delle missioni diplomatiche e i relativi famigliari a carico che vivono sul territorio nazionale; il personale di enti e organizzazioni internazionali e i relativi famigliari a carico e il personale dei medesimi enti e organizzazioni in quiescenza che vivono sul territorio nazionale.

ASL TARANTO

Procede regolarmente la campagna vaccinale di Asl Taranto, che dovrebbe raggiungere nei prossimi giorni quota 300mila dosi di vaccino anti-Covid somministrate. In questo fine settimana Asl Taranto completa la somministrazione delle seconde dosi al personale scolastico presso l’hub allestito al centro commerciale Porte dello Jonio di Taranto. Ieri mattina sono stati 1.266 i docenti e gli operatori scolastici che hanno ricevuto il richiamo in modalità drive through. L’attività del drive through proseguirà anche nel pomeriggio e per tutta la giornata di domani.

Negli altri hub vaccinali della provincia, sabato sono state somministrate 1.574 dosi, così distribuite: 402 presso la SVAM di Taranto, 390 a Grottaglie, 366 a Manduria, 416 a Massafra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche