24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

News Provincia di Taranto

Gal Magna Grecia, finanziati 85mila euro

Lucia Cavallo e Luca Lazzàro
Lucia Cavallo e Luca Lazzàro

CAROSINO – Il Gal Magna Grecia ha finanziato per il Comune di Carosino due interventi di riqualificazione urbana con una particolare attenzione al mondo dello spettacolo, del teatro e della cultura. Nello specifico sono stati finanziati, con un importo di 34.825,31 euro un centro di informazione e accoglienza turistica (Iat) all’interno del Parco pubblico Comunale di via Nazario Sauro e la riqualificazione di un’area nei pressi dell’anfiteatro del parco Comunale per eventi teatrali, spettacoli musicali e danzanti (l’importo finanziato in questo caso è di 45.757,80 euro).

“Oggi – dice il presidente del Gal Magna Grecia Lucia Cavallo – sono entusiasta di annunciare questi interventi nel Comune di Carosino perché vanno a sostegno di settori che hanno bisogno di aiuto per ripartire quando finalmente finirà del tutto l’emergenza covid. Il Gal Magna Grecia che rappresento è sensibile ai temi dello sviluppo sostenibile e della valorizzazione del territorio che rappresenta anche attraverso la cultura. La strategia di sviluppo locale (SSL) del nostro Gal – spiega il presidente – si attua in cinque azioni fondamentali, una di queste è proprio la rigenerazione di servizi e beni comuni, il nuovo centro di informazione ed assistenza turistica sorgerà in un piccolo edificio di circa 90 metri quadrati nel centro storico cittadino, a ridosso del Giardino del Palazzo feudale D’Ayala Valva. Avrà il compito di fornire tutte le informazioni e gli strumenti disponibili per una completa fruizione culturale e turistica (attrattive locali, punti di interesse, eventi e mostre, opportunità di sistemazione alberghiera, trasporti e servizi). Il nuovo centro di informazione e accoglienza turistica sarà affiliato alla rete regionale di Puglia Promozione.

Il progetto legato al ‘Miglioramento della fruibilità e dell’accessibilità di strutture (beni comuni) per la cultura e il tempo libero prevede invece la ristrutturazione di un palco in legno nei pressi dell’anfiteatro già esistente, per migliorare la fruizione del sito. L’area si presterà quindi a eventi teatrali, spettacoli musicali e danzanti e a tal fine verrà realizzata un’illuminazione scenografica. Questi interventi si inquadrano in un più vasto programma di riqualificazione dell’intera area del Parco Pubblico, fortemente degradata e prevedono tra l’altro la sistemazione delle aree a verde, della recinzione ed il recupero dell’intero anfiteatro con un’immagine coordinata riferita alla street art”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche