25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca News

Dipartimento jonico e Cittadinanzattiva per i beni comuni

foto di La sede di Taranto dell'Università
La sede di Taranto dell'Università

Territorio e beni comuni urbani saranno l’oggetto di un laboratorio per le competenze trasversali istituito dall’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” su proposta della prof.ssa Maria Casola, docente del Dipartimento Jonico, con il coinvolgimento di Cittadinanzattiva aps ed il patrocinio del Comune di Taranto.

«Tra gli obiettivi del nostro Movimento – sostiene la prof.ssa Antonella Aleotti, coordinatrice della Assemblea Territoriale di Taranto – c’é la cura del territorio. Preservare e gestire i beni comuni è un dovere a cui è chiamato ogni cittadino ed è necessario creare legami di fiducia e reciprocità tra cittadini e pubblica amministrazione. È di fondamentale importanza la formazione e, in particolare, l’educazione dei giovani cittadini su queste tematiche e per questo ringrazio la realtà universitaria jonica per questa importante opportunità. Appena possibile proporremo delle attività su queste tematiche anche nelle scuole».

«L’attività formativa – spiega l’avv. Angelo Fanelli, referente della locale rete dei Procuratori dei Cittadini di Cittadinanzattiva e Cultore della materia presso l’Università di Bari – nasce dall’attenzione ai percorsi di valorizzazione delle pratiche di co-gestione dei beni ad uso collettivo e si propone di sviluppare i temi della cittadinanza attiva, al fine di favorire la creazione di una cultura dei beni comuni che, però, non perda mai di vista le peculiarità del territorio». Il movimento civico sarà presente con gli interventi della dott.ssa Anna Lisa Mandorino (Segretario Generale di Cittadinanzattiva aps), del prof. Adriano Paolella (responsabile Ambiente e Territorio di Cittadinanzattiva), della dott.ssa Daniela Mondatore (Direttrice della Scuola civica di alta formazione. Diritti e partecipazione, di Cittadinanzattiva) e dello stesso avv. Angelo Fanelli (Cittadinanzattiva Puglia). L’attività è stata sviluppata nell’ambito dell’accordo quadro tra l’Università degli Studi di Bari e Cittadinanzattiva APS che ha ad oggetto la ricerca e la formazione e rappresenta – come sostenuto dal Segretario regionale di Cittadinanzattiva Puglia, Matteo Valentino – un modello da estendere anche alle altre realtà territoriali ed universitarie. Per informazioni ed iscrizioni scrivere a: eventi.taranto@ uniba.it

2 Commenti
  1. PIETRO 3 settimane ago
    Reply

    Salve sono PIetro Caramia, animatore sociale di un gruppo informale SOCIAL COMMUNITY per la Mappatura Rigenerazione Cura e salvaguardia dei beni comuni tarantini ,

    Referente del percorso VISIONE di COMUNITA -laboratorio per il quartiere Solito Corvisea – CSV TARANTO detto laboratorio rientra nel Progetto B.A.S.E.QUA acronimo ” BibliotecaAttivismoSvagoEcologiaQUArtiere ”

    Interessati a frequentare il corso mi inviate scheda iscrizione EMAIL : sherwood.grottaglie@gmal.com

    grazie

  2. pietro 3 settimane ago
    Reply

    Salve mi inviate scheda iscrizione corso

    grazie

    Pietro Caramia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche