22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 07:26:25

Cultura News

Taranto celebra con il resto del mondo “La Giornata della Dante”

foto di Dante Alighieri
Dante Alighieri

Il Comitato di Taranto della Società Dante Alighieri punta sempre più in alto, collabora con altri Comitati della Dante e con altre associazioni culturali, e si protende ben oltre i confini municipali. Nei giorni scorsi, infatti, i soci della Dante di Taranto e i soci dell’Alliance Française di Taranto, in collaborazione, si sono collegati on line con il Comitato della Dante Alighieri di Montpellier, in Provenza. Dopo gli interventi della presidente della Dante, José Minervini, della vicepresidente madame Annie Girard e della presidente dell’Alliance Française di Taranto, Teresa Bosco, Serge Ressiguier, autore di “Marx en liberté”, ha tenuto una brillante relazione su “Dante dans le Capital de Karl Marx”, perché Marx era un fine conoscitore ed estimatore dell’opera di Dante, poeta e politico di grande impegno morale, nonché fustigatore della corruzione della società mercantile medievale.

Le opere di Marx sono, infatti, disseminate di citazioni dantesche che il professor Ressiguier ha spiegato efficacemente al suo pubblico virtuale. A dare un valido aiuto in qualità di interprete è stata Beatrice Oliva, ex alunna del Liceo Aristosseno, che sta completando i suoi studi a Montpellier. «La pandemia – ha detto José Minervini – ha creato reclusioni eppure, grazie all’informatica e ai nostri Comitati sparsi in tutto il mondo, possiamo accorciare le distanze, creare ponti di pace e di amicizia e abbattere barriere, non solo architettoniche e confini, non solo geografici. Dopo i collegamenti con la Dante di Mosca, siamo entrati nella Provenza dei trovatori e di Petrarca e ci ritorneremo prossimamente, con la collaborazione dell’Alliance Française. La disponibilità dei Comitati e dell’Alliance Française di Taranto dimostrano quanto sia forte e grande l’amore per la cultura che è fatta di intrecci e vasi comunicanti».

IL TEMA DELL’INCONTRO
“Un esempio di diplomazia culturale italoarmena” è stato, martedì scorso, il tema dell’incontro promosso dal Comitato di Trani della Società Dante Alighieri, di cui è presidente Grazia Distaso, in collaborazione con il Comitato di Taranto. Durante l’incontro cui ha partecipato l’Ambasciatore d’Italia in Armenia, S.E. Alfonso Di Riso, è stato presentato il libro dal titolo “Futuro-Passato”, ideato dall’Ambasciatore S.E. Vincenzo Del Monaco, Capo della Presenza OSCE a Tirana e da Hasmik Poghosyan e realizzato dallo stesso Vincenzo Del Monaco e da Hasmik Poghosyan e, inoltre, da Carlo Coppola, presidente del Centro Studi “Hrand Nazariantz” di Bari, in collaborazione tra l’Ambasciata d’Italia a Erevan, il Comitato di Erevan della Società Dante Alighieri, il piano di promo-zione integrata “VivereALL’Italiana” e il Centro Studi “Hrand Nazariantz” di Bari. Sono intervenuti gli Ambasciatori Di Riso e Vincenzo Del Monaco, le presidenti della Dante di Erevan, HasmiK Poghosyan e di Trani, Grazia Distaso, Carlo Coppola, Franz Cerami (artista e docente di Reto-rica e Storytelling per i Beni Culturali presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli). Data l’importanza culturale e diplomatica dell’incontro, ha rivolto il saluto della Società Dante Alighieri il Segretario Generale, Alessandro Masi.

“LA GIORNATA DELLA DANTE”
La Giornata della Dante si terrà, come sempre, il 29 maggio. In questa occasione la presidente del Comitato cittadino della Dante, José Minervini, terrà un intervento in streaming sull’attualità di Dante, mentre alcuni studenti del Liceo Archita, come ormai tradizione comanda, daranno un loro contributo artistico all’avvenimento, a cura di Stefania Danese, componente del direttivo della Dante e di Antonello Serra. Titolo della manifestazione degli studenti: “Dante dall’Alfa all’Omega”. Alessandro Masi, Segretario Generale della Dante, invierà un video saluto per ricordare l’importanza della “Giornata della Dante” che viene celebrata dai Comitati di tutta Italia e del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche