17 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Giugno 2021 alle 19:23:30

Cultura News

Città del SS. Crocifisso, Festa del decennale

foto di Città del SS. Crocifisso, Festa del decennale
Città del SS. Crocifisso, Festa del decennale

GRAVINA IN PUGLIA – L’Associazione Nazionale delle Città del SS. Crocifisso, costituita dieci anni fa, cui aderiscono quarantaquattro Comuni, legati e caratterizzati dalla devozione o dal patrocinio verso il SS. Crocifisso, appartenenti a nove regioni italiane (Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia, Sardegna, Lazio, Emilia Romagna e Toscana) con la Città di Gravina in Puglia, Comune capofila, seguita dai Comuni di: Altomonte (Cosen za), Bagnoregio (Viterbo), Barrafranca (Enna), Bisignano (Cosenza), Brienza (Potenza), Buggiano (Pistoia, Calatafimi Segesta (Trapani), Caltanissetta, Cassano all’Jonio (Cosenza), Colobraro (Matera), Compiano (Parma), Cuccaro Vetere (Salerno), Cutro (Crotone), Forenza (Potenza), Fragagnano, Galatone, Galtellì (Nuoro), Geraci Siculo (Palermo), Isola del Liri (Frosinone), Laino Borgo (Cosenza), Lascari (Palermo ), Leporano, Marcianise (Caserta), Marsico Nuovo (Potenza), Mazzarino (Enna), Miglionico (Matera), Monteiasi, Montemaggiore Belsito (Palermo), Monteroni di Lecce, Palazzo Adriano (Palermo), Palo del Colle, Pietraperzia (Enna), Polizzi Generosa (Palermo), Pulsano, Roccapalumba (Palermo), Rutiglian, San Giorgio Ionico, San Lorenzo Nuovo (Viterbo), San Nicolada Crissa (Vibo Valentia ), Saracena (Cosenza), Sasso di Castalda (Potenza), Siculiana (Agrigento), Trabia (Palermo), nasce con la finalità di promuovere questo antico culto e di dare visibilità, attraverso un continuo scambio interistituzionale, ai territori, alle bellezze storico-artistiche, alle produzioni enogastronomiche e alle Eccellenze dei Territori, favorendo così lacrescita delle Comunità dal punto di vista religioso, culturale e turistico.

foto di Città del SS. Crocifisso, Festa del decennale
Città del SS. Crocifisso, Festa del decennale

L’Associazione è guidata dal presidente Alesio Valente, sindaco di Gravina in Puglia, dal vice presidente Aldo Luongo, sindaco di Cuccaro Vetere, dall’assistente ecclesiastico e spirituale don Beniamino Cirone, parroco di Brienza, da Nunzia Digiacomo, responsabile alle attività di promozione e organizzazione dell’Associazione e da Pino Lotta, addetto alla comunicazione. In questi dieci anni di attività, l’Associazione ha organizzato diverse manifestazioni come: la Fiera Itinerante nella festa del SS. Crocifisso, la rassegna dei Cori e delle Bande dei Comuni appartenenti all’Associazione, che tanto successo ha avuto in questi anni, diversi Convegni sulle Radici Cristiane dell’Europa e sulla devozione al SS. Crocifisso, l’incontro con il Presidente della Camera dei Deputati nel novembre 2012, la visita al Parlamento Europeo nel giugno 2013, in occasione del Convegno sul tema delle “Radici Cristiane dell’Europa”, l’incontro con papa Francesco, sia in Udienza Generale sia in Santa Marta, e ancora l’incontro con il Presidente del Senato e il Presidente del Consiglio il 9 dicembre 2019. Domenica 30 maggio si apriranno le celebrazioni del decennale di fondazione (2011-2021) dell’Associazione, lì dove tutto è cominciato, nella Città di Gravina in Puglia, in occasione della Festa di Cristo, organizzata dal Comitato Festa Patronale, dalla Parrocchia del SS. Crocifisso, guidata dal parroco don Giuseppe Loizzo, e all’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Alesio Valente che, da ben dieci anni, è il presidente dell’Associazione.

Nel corso del triduo, su suggerimento di don Giuseppe, alcuni parroci che fanno parte di questo percorso associativo presiederanno l’Eucarestia: ieri giovedì 27 maggio don Maurizio Bloise, oggi, venerdì 28 maggio mons. Pasquale Morelli, parroco di Leporano e cancelliere dell’Arcidiocesi di Taranto, e sabato 29 maggio presenzierà la celebrazione don Beniamino Cirone, parroco di Brienza e assistente ecclesiastico dell’Associazione, che sarà accompagnato dal sindaco di Brienza, Antonio Giancristiano. Domenica 30 maggio, in occasione della Festa di Cristo, una delegazione dei Comuni di Forenza, Galatone, Fragagnano, Leporano e Palo del Colle, in rappesentanza delle quarantaquattro Municipalità, parteciperà a Gravina al Solenne Pontificale presieduto dall’Arcivescovo di Altamura-Gravina, mons. Giovanni Ricchiuti. “Con il Solenne Pontificale apriremo le ufficiali celebrazioni Giubilari dell’Associazione- dichiara il segretario Giuseppe Semeraro, che sta curando il calendario degli eventi che si potrarranno fino a maggio 2022 e che avranno anche alcuni appuntamenti nazionali.

A fine settembre avrà luogo la Solenne Celebrazione Pontificale nella Basilica di San Pietro presieduta dall’Arciprete Cardinale Fra Mauro Gambetti. Seguiranno altri eventi, quali: la visita al Palazzo del Quirinale, la rassegna nazionale dei Cori, giunta alla decima edizione, la partecipazoine all’Udienza Generale con il Santo Padre papa Francesco, nonché alcuni eventi e celebrazioni nelle varie comunità che condividono il percorso associativo. Inoltre, papa Francesco, tramite l’Elemosineria Apostolica, invierà un telegramma con la Sua Santa Benedizione in occasione della apertura delle celebrazioni giubilari del decennale di costituzione dell’Associazione. Questo viaggio, tra devozione e promozione, è un percorso di crescita e d’intescambio culturaleconclude il segretario Giuseppe Semeraro- desidero ringraziare tutte le municiplalità di ieri e di oggi, i sindaci, i parroci, gli innumerevoli ambasciatori che rappresentano, nei vari ruoli istituzionali, imprenditorali e culturali, le finalità della nostra associazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche