02 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2021 alle 09:59:00

foto di Mara Carfagna
Mara Carfagna

Si riaccende l’attenzione sul Tecnopolo del Mediterraneo, il centro di ricerca su tecnologie e sviluppo sostenibile che dovrebbe sorgere a Taranto. Mercoledì 9 giugno, infatti, al Tecnopolo sarà dedicata una assemblea straordinaria del Cnel. Nutrita la partecipazione all’iniziativa. Oltre al presidente del Cnel, Tiziano Treu, interverranno: il ministro per il Sud, Mara Carfagna, il sottosegretario alla Presidenza dle Consiglio, Bruno Tabacci, il ministro delle infrastrutture, Enrico Giovannini, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, la presidente dell’Associazione per lo sviluppo dell’economia circolare, Eleonora Rizzuto, l’ex ministro della ricerca, Lorenzo Fioramonti, Daniela Caterino dell’Università di Bari.

Il dibattito istituzionale sarà moderato da Vito Albino, presidente dell’Agenzia regionale della tecnologia e dell’innovazione. Seguirà il dibattito con gli interventi previsti di Autorità Portuale di Taranto, Maire Tecnimont/Nextchem, Ferrero, Technip Italy Direzione Lavori, Gruppo Greenthesis, Gruppo Falck Renewables. Già il 16 dicembre scorso il Cnel insieme al centro di Cultura Lazzati aveva organizzato un forum sul Tecnopolo di Taranto, istituito con la legge di bilancio del 2019 e del quale solo ad aprile scorso è stato pubblicato lo Statuto sulla Gazzetta Ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche