25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

News Spettacolo

“Come un triste sogno”: l’omaggio in musica alla mamma di Amante

foto di Luciano Amante
Luciano Amante

Si intitola “Come un triste sogno” il nuovo brano di Luciano Amante, pubblicato su tutte le piattaforme digitali, su testo della poetessa Irma Kurti, musica di Giovanni Lippolis e Raffaele FranKavilla; l’orchestrazione del brano è stata curata da Moreno Ferrara, noto compositore e corista autore di brani per Mina e per il festival di Sanremo, mentre il videoclip è di Daniele Amoroso. «Questa canzone è un omaggio alla mia cara mamma, ma anche a tutte le mamme che non ci sono più, ma fanno parte, lo stesso, della nostra vita – ha confessato il cantautore che vive in provincia di Milano – Ho tradotto in musica il mio amore per la cosa più bella che possa avere un figlio: la mamma; la melodia si è poi perfettamente sposata con i versi della scrittrice e poetessa Irma Kurti. Il testo si conclude con la speranza di potersi rivedere in un altro mondo». Luciano Amante, all’ anagrafe Giovanni Lippolis, è nativo di Palagianello. «La poetessa Irma Kurti è riuscita a trasmettere le mie emozioni nel testo del brano – ha aggiunto – Quei frammenti di ricordi del paese dove sono nato e cresciuto, Palagianello, si sono intrecciati con il rapporto della mamma scomparsa in una circostanza improvvisa che nemmeno la morte può dissolvere». La canzone è stata registrata nello studio Midilandia a Milano.

«Il brano è stato accolto subito molto bene, forse perchè veniamo da un periodo assai difficile della pandemia, a causa della quale migliaia di persone non hanno vinto la battaglia contro il virus – ha sottolineato il cantautore – Il rapporto con la mia mamma era talmente forte e sofferto, complice anche la lontananza, tanto da ispirarmi questo inno». Luciano Amante non dimentica mai la sua terra dove ritorna almeno una volta all’anno; la sua passione per la musica è iniziata sin dall’età di 14 ani quando viveva nel suo amato paese iniziando a suonare la chitarra ispirandosi al suo grande mito Lucio Battisti, a tal punto da scrivere tanti brani e fino a pubblicare un album di alcuni anni fa dal titolo “Eden” dando voce ad alcuni capolavori battistiani e a suoi inediti scritti in collaborazione con grandi artisti del panorama musicale italiano. Luciano Amante ha sempre vissuto la sua musica come libera espressione compositiva senza vincoli di etichette e scadenze discografiche: è produttore di sé stesso e ha come unico scopo quello di lasciare un messaggio in melodia e parole. A tutt’oggi Luciano Amante si è avvalso della collaborazione di grandi musicisti e autori di testi: la sua musica é sempre attiva e spesso partecipa ad eventi musicali in vari locali della Lombardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche