18 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 18:23:13

Studenti universitari
Studenti universitari

Si è tenuta sabato pomeriggio online la finale per la “Puglia Sud” del Premio Asimov per la divulgazione scientifica, un’iniziativa nazionale affidata per le province di Lecce, Brindisi e Taranto al Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento e alla Sezione Infn di Lecce; coordinatore è stato il professor Andrea Ventura, docente di Fisica sperimentale a UniSalento, in collaborazione con Laura Viola, responsabile della Biblioteca del Dipartimento. Quattordici le scuole superiori in gara, i cui studenti hanno presentato recensioni dei libri finalisti per questa sesta edizione del Premio: “L’albero intricato” di David Quammen (Adelphi), “L’ultimo Sapiens. Viaggio al centro della nostra specie” di Gianfranco Pacchioni (Il Mulino), “La natura geniale.

Come e perché le piante cambieranno (e salveranno) il nostro pianeta” di Barbara Mazzolai (Longanesi), “L’ultimo orizzonte. Cosa sappiamo dell’universo” di Amedeo Balbi (Utet) e “Imperfezione. Una storia naturale” di Telmo Pievani (Raffaello Cortina editore). La commissione scientifica nazionale ha scelto di premiare le recensioni di: Francesca Caruso, Francesca Pia D’Andria, Valentina Martino, Alessandra Spagnolo e Francesco Maria Trovisi dell’istituto “Ferraris” di Taranto; Alberto Casarano, Maria Chiara Giaffreda e Lorenzo Verardi del Liceo scientifico e linguistico “Vanini” di Casarano; Giuseppe Bisignano, Simona di Presa, Benedetta Resta e Francesca Senatore del Liceo scientifico “Ribezzo” di Francavilla Fontana; Maria Sofia Legittimo del Liceo scientifico e linguistico “Vallone” di Galatina; Aureliano Marco Corallo e Letizia Monaco del Liceo scientifico “Banzi Bazoli” di Lecce; Gaia Sbocchi e Cristina Stefanelli del Liceo scientifico “da Vinci” di Maglie; Angela Donateo e Maria Lucia Sicuro dell’istituto “Trinchese” di Martano.

Hanno inoltre ricevuto una menzione per aver scritto la migliore recensione all’interno del proprio istituto scolastico: Camilla Roberto per il Liceo scientifico “Battaglini” di Taranto; Aurora Pizzolante per il Liceo “Quinto Ennio” di Gallipoli, Matteo Micella per l’istituto “Fermi” di Lecce, Paolo Giuseppe Potì del Liceo classico e musicale “Palmieri” di Lecce, Gloria Ronco e Marianna Miglietta per l’istituto “Virgilio-Redi” di Lecce-Squinzano, Francesco Moscogiuri per l’istituto “Del Prete – Falcone” di Sava. A seguire, si è svolta la cerimonia finale nazionale del Premio, con il coinvolgimento di 15 regioni. A rappresentare la Puglia Sud è stata Letizia Monaco, studentessa del Liceo scientifico “Banzi Bazoli” di Lecce, già premiata a livello regionale, per la sua recensione del libro “L’ultimo Sapiens”, risultata tra le prime in tutta Italia per l’eccellente giudizio ottenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche