15 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 17:29:48

foto di Gli avvocati donano 400 tamponi rapidi
Gli avvocati donano 400 tamponi rapidi

L’Ordine degli Avvocati di Taranto ha donato 400 tamponi per il test rapido Covid-19 alla Sezione di Taranto della Croce Rossa Italiana, quale ringraziamento per la campagna di screening svolta gratuitamente nei mesi scorsi, in un gazebo allestito nel parcheggio del Tribunale di via Marche, in favore dell’Avvocatura jonica, attività coordinata dalla presidente professoressa Anna Fiore.

Una delegata della Sezione di Taranto della Croce Rossa Italiana ha ricevuto la donazione degli avvocati jonici dal presidente Fedele Moretti e del Tesoriere Francesco Tacente, in un incontro nel corso del quale sono stati rinnovati i sensi di questa collaborazione. La donazione è stata deliberata nell’ultima seduta del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, occasione nel quale, su proposta del tesoriere Francesco Tacente, il Consiglio ha adottato il bilancio consuntivo dell’annualità 2020 che, come prevede la normativa, entro luglio sarà sottoposto per l’approvazione all’Assemblea degli iscritti. In virtù di una serie di importanti economie realizzate anche grazie all’ottimizzazione dell’organizzazione interna e dell’outsourcing di servizi, che non hanno comunque inciso sui servizi offerti agli avvocati jonici, il bilancio adottato presenta un significativo avanzo di gestione.

Un risultato di grande rilevanza se si tiene conto che è stato conseguito nel primo anno pandemico della storia, un accadimento che ha costretto l’Ordine a sostenere notevoli costi per la prevenzione sanitaria – sanificazione di ambienti, Dpi e igienizzanti – e per aumentare la capacità informatica dell’organizzazione, anche con la formazione del personale. Su proposta del Presidente Fedele Moretti, il Consiglio ha deliberato che, in caso di approvazione del bilancio dall’assemblea degli iscritti, tale avanzo di gestione sia utilizzato l’anno prossimo per ridurre la cosiddetta “tassa di stazionamento” per l’iscrizione all’Ordine. Al fine di migliorare le condizioni di lavoro degli avvocati, infine, nella stessa seduta il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati ha approvato anche una serie di lavori di ristrutturazione di locali nel plesso giudiziario, tra questi gli uffici dell’Organismo di mediazione civile dell’Ordine degli Avvocati di Taranto che saranno così resi finalmente pienamente funzionali e adeguati alle attività che lì si svolgono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche