18 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 17:01:06

foto di Una spiaggia nella provincia di Taranto
Una spiaggia nella provincia di Taranto

Operatori a confronto sulle nuove strategie per il turismo. Oggi, 4 giugno, workshop sulla valorizzazione “digitale” del territorio L’evoluzione del comparto turistico, il grande canale di promozione rappresentato dai social network per diffondere le bellezze del territorio, le innovative modalità per raggiungere i luoghi di eccellenza che ospitano le vacanze.

Nuovo appuntamento con la campagna Open Tourism 2021 che rientra all’interno del Progetto “Open tourism” promosso dal Programma Europeo Interreg IPA-CBC Italia-Albania-Montenegro – destinata ai tanti operatori pugliesi della provincia di Taranto e del Salento. Attenzione puntata alle modalità di utilizzo e potenziamento dei canali internet per la valorizzazione turistica. Appuntamento per oggi, venerdì 4 giugno, dalle 16.30 alle 18.00, con il workshop online “Social network e pagine web: strumenti e strategie al tempo della valorizzazione digitale della destinazione turistica”. L’introduzione è affidata ad Alfredo Longo, presidente dell’Unione dei Comuni Terre del Mare e del Sole e vedrà come relatore Aldo Gucci che fornirà l’esperienza del mondo delle relazioni legate al business.

A concludere la sessione il responsabile del progetto Open Tourism, Antonio Mezzolla, dell’Unione dei Comuni Terre del Mare e del Sole. Per assistere all’incontro, è possibile connettersi gratuitamente sulla piattaforma Zoom all’indirizzo: https://zoom. us/webinair/registrer/WN_ V1UAxBg9Q0Km2i4PvTgrvg. Per la Puglia, coinvolti i Comuni di Avetrana, Fragagnano, Leporano, Pulsano, Maruggio, Lizzano e Torricella e l’Area Marina Protetta di Porto Cesareo. Obiettivo è creare un modello di accoglienza diffuso attraverso una cooperazione tra pubblico e privato, possibile grazie al progetto Interreg IPA CBC Italia- Albania-Montenegro. Prossimi webinar saranno “Il ruolo del turismo nel Recovery Plan: strumenti e strategie per il turismo” (11 giugno) e “Il turismo esperienziale dedicato alle famiglie con bambini” (18 giugno). Tutti gli appuntamenti sono gratuiti e dedicati agli operatori economici del territorio e a qualsiasi portatore di interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche