04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 08:15:01

News Provincia di Taranto

Riconsegnato il plesso il “Paese dei Balocchi” a Massafra

foto di Riconsegnato il plesso il “Paese dei Balocchi” a Massafra
Riconsegnato il plesso il “Paese dei Balocchi” a Massafra

MASSAFRA – “Riconsegnare un plesso scolastico ai ragazzi significa riconsegnarlo ad una comunità”. Così, ieri mattina, il sindaco Fabrizio Quarto in occasione della cerimonia ufficiale di “riapertura” del plesso scolastico “Paese dei Balocchi”, sito in corso Roma, dopo gli importanti lavori di efficientamento energetico sull’edificio che hanno riguardato sia la parte edile, sia impiantistica. Da un punto di vista architettonico si è puntato alla massimizzazione della sostenibilità dell’intervento mediante l’utilizzo di colori e finiture ed al miglioramento del pregio estetico complessivo dell’edificio. Il costo totale dei lavori ammonta a circa 130.000 euro. A fare gli onori di casa è stato il dirigente scolastico del Terzo Istituto Comprensivo “S. G. Bosco”, prof. Nicola Latorrata, che ha sottolineato il proficuo rapporto tra l’Ente pubblico e la Scuola fondato sulla leale collaborazione.

“Siamo fortemente impegnati – ha continuato Latorrata – nella rigenerazione degli spazi a noi affidati, convinti come siamo della loro funzione “energetica per l’apprendimento”. Mettiamo in campo – ha concluso il dirigente scolastico – una nuova cultura della solidarietà e dell’appartenenza. Il sindaco Fabrizio Quarto, nel corso del suo intervento, si è soffermato sull’importanza di offrire dei luoghi migliori per socializzare e per ricordare. Quarto ha anche richiamato quanto detto dal presidente Mattarella ai giovani in occasione della Celebrazione del 2 Giugno: “tocca a voi scrivere la storia della Repubblica. E’ un passaggio di testimone”. E noi – ha continuato il sindaco Quarto rivolgendosi ai ragazzi presenti – vogliamo accompagnarvi in questo percorso. Don Michele Quaranta, direttore diocesano dell’Ufficio “Scuola e Università”, prima di impartire la benedizione all’immobile ha sottolineato come sia importante la “visione prospettica” per il futuro, nonchè ristrutturare ed efficientare anche il nostro cuore, ridando dignità e forza ad ogni persona. E’ il momento di fare squadra con grande sinergia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche