25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca News

L’ex capo della Procura di Taranto venerdì 11 giugno sarà ascoltato dal giudice

Carlo Maria Capristo
Carlo Maria Capristo

Dovrà comparire oggi 11 giugno davanti al gip del Tribunale di Potenza Antontello Amodeo, l’ex procuratore Carlo Maria Capristo. Nell’interrogatorio di garanzia, fissato per le ore 13, Capristo sarà assistito da uno dei suoi legali, l’avvocato Angela Pignatari, del foro di Potenza. Il magistrato, in pensione dallo scorso anno, è stato sottoposto dal giudice all’obbligo di dimora da martedì scorso, coinvolto dalla bufera giudiziaria dell’ennesimo caso giudiziario che vede coinvolto l’avvocato Piero Amara.

Stando alle ipotesi accusatorie, avrebbe consentito ad Amara e l consulente di Ilva in as Nicoletti, di instaurare un rapporto privilegiato con la Procura di Taranto, assicurando una gestione favorevole di diversi procedimenti in cui era coinvolta Ilva in as, due dei quali riguardavano incidenti mortali. Così Nicoletti si sarebbe accreditato con i commissari. Uno scambio di favori illeciti, è sempre la tesi accusatoria, poichè Capristo a Taranto sarebbe arrivato grazie alla sponsorizzazione di entrambi e alla mediazione del poliziotto Paradiso. Risponde di corruzione, favoreggiamento e abuso d’ufficio contestati sia per fatti avvenuti a Taranto che a Trani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche