04 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Agosto 2021 alle 08:57:00

News Provincia di Taranto

Sub Comparti a Grottaglie, si va verso l’approvazione

Il Palazzo di città di Grottaglie
Il Palazzo di città di Grottaglie

GROTTAGLIE- “Per Sub Comparti si va spediti verso l’approvazione in Consiglio Comunale”. Ne dà notizia il sindaco Ciro d’Alò. “Il PRG, come la maggior parte dei piani, divide il territorio in diverse zone omogenee. La zona “C”, di espansione residenziale è articolata in quattordici sottozone da attuarsi a comparto ai sensi delle norme vigenti in materia urbanistica e di edilizia- dice il primo cittadino- questi comparti hanno negli anni assunto diversi gradi di attuazione e stato giuridico. La grande dimensione di alcuni di questi ha spesso rallentato la predisposizione di piani di attuazione, soprattutto per l’impossibilità di trovare l’accordo tra l’alto numero dei proprietari.

La Giunta Comunale della Città di Grottaglie con delibera n. 163 ha preso atto della proposta, redatta dall’architetto Nicola Fuzio, tecnico esterno incaricato dall’ente pubblico, e dalla dirigente dell’area tecnica ing. Adele Celino volta alla suddivisione dei comparti in subcomparti ai sensi della L.R. 20/2001 e ss.mm.ii. Le linee guida si artico lano in diversi capitoli: partono da una disamina del PRG vigente contengono una ricognizione della zone “C”, stato di attuazione verifica con il sistema delle tutele del PPTR, analisi dello stato giuridico amministrativo dei Piani Attuativi nella parte conclusiva il documento tecnico riporta le indicazioni operative proposte per l’individuazione dei sub-comparti che vogliono essere per l’amministrazione comunale un canovaccio per consentirgli di intervenire, attraverso un procedimento semplificato e non soggetto a controllo regionale, come stabilito dalle norme regionali vigenti, sulla perimetrazione dei comparti e sulle unità minime di intervento, senza introdurre variazioni degli indici di fabbricabilità o riduzioni delle dotazioni di spazi pubblici.

Il prossimo step è la convocazione a stretto giro della II commissione consiliare per l’adozione della proposta, previa consultazione dei consiglieri comunali, e successiva sua approvazione da parte del Consiglio Comunale. Abbiamo mantenuto la parola con i cittadini. Non ci interessa la polemica da campagna elettorale tanto che ci siamo sempre guardati bene dall’alimentarla- conclude il sindaco- siamo abituati ad agire e questo ulteriore atto è la dimostrazione che questa amministrazione ai problemi risponde solo con fatti non con i silenzi che hanno caratterizzato la Grottaglie degli ultimi 20 anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche