03 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Agosto 2021 alle 22:56:00

foto di Al centro, il sindaco di Monteparano, Giuseppe Grassi
Al centro, il sindaco di Monteparano, Giuseppe Grassi

MONTEPARANO – In un momento di esami di maturità, come in questo periodo, anche le amministrazioni comunali tirano le somme con i propri rendiconti relativi all’anno 2020. E’ il caso anche di Monteparano che ha approvato di recente il proprio bilancio dell’anno 2020. “L’esercizio 2020 è stato un anno molto complesso e particolare – ha precisato il sindaco Giuseppe Grassi – pur chiudendosi positivamente con un fondo di cassa di 3.386.950,48 euro. Questa somma, che è il risultato di una Amministrazione comunale seria e competente, ci permette di non avere debiti da riconoscere, di liquidare puntualmente i fornitori e di non essere costretti a chiedere alle banche anticipazioni di cassa”. Approvare un bilancio soprattutto comunale, è risaputo, rappresenta lo strumento necessario per la vita amministrativa di un paese e raffigura un passaggio fondamentale con cui l’ente determina il proprio risultato raggiunto nel corso dell’anno, per ripartire poi con le azioni di previsione per il futuro.

Non a caso assai volte è successo che proprio amministrazioni comunali siano “cadute” proprio per la mancata approvazione di questo documento contabile importantissimo per la vita del paese. L’ Amministrazione Grassi, come ha precisato il primo cittadino, ce l’ha fatta, anche se rimane tuttavia un parametro finito sotto la lente di ingrandimento della Corte dei Conti, che riguarda però le gestioni passate. “In questo 2020 – ha stigmatizzato nell’occasione il sindaco Giuseppe Grassi – abbiamo dovuto ancora una volta e più pesantemente fare i conti con il peggior nemico, il Covid 19, la continua mancanza di personale e con le poche risorse umane ed economiche a disposizione. Anche se siamo accompagnati da un debito di 2.951.459,00 euro proveniente dal dissesto finanziario avuto in dono dalla giunta Birardi, stiamo pian piano diventando un paese ‘normale’. Ad oggi – ha concluso il sindaco di Monteparano – siamo stati capaci di reperire finanziamenti tra Regione, Stato e fondi comunali per un totale di 5.291.331,00 euro che lasciamo alla prossima Amministrazione chiunque essa sia. Un grazie forte va ai nostri uffici e a tutto il personale che si è reso sempre disponibile”.

Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche