03 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Agosto 2021 alle 22:56:00

Cronaca News

Estate a Taranto, parte la differenziata nei lidi

foto di Estate a Taranto, parte la differenziata nei lidi
Estate a Taranto, parte la differenziata nei lidi

Avviata ieri, giovedì 17 giugno, una importante collaborazione tra Kyma Ambiente e gestori dei lidi di Taranto. Il confronto a cui hanno partecipato il presidente Giampiero Mancarelli e l’assessore all’Ambiente e alle Partecipate Paolo Castronovi, ha permesso di registrare le richieste arrivate dai gestori dei lidi rispetto all’organizzazione di un efficace e puntuale servizio di raccolta differenziata, pronto a partire nelle prossime settimane.

Le rassicurazioni fornite dal presidente Mancarelli e dall’assessore Castronovi, e le indicazioni suggerite per l’avvio della differenziata, si tradurranno in una serie di iniziative, rivolte all’utenza, che a breve coinvolgeranno Kyma Ambiente e gestori dei lidi. «L’incontro è stato proficuo – ha commentato il presidente Mancarelli – perché ci ha dato la possibilità di rispondere alle questioni poste dai gestori sull’avvio del servizio di raccolta differenziata nei lidi, gettando inoltre le basi per una collaborazione decisiva, affinché tutto possa funzionare per il meglio. Abbiamo già individuato delle priorità su cui intervenire, garantendo punto su punto la piena disponibilità aziendale e dell’amministrazione Melucci per regalare agli utenti e ai turisti un’estate davvero differente, di attenzione all’ambiente e alla risorsa mare».

«Siamo soddisfatti di questo primo incontro – le parole dell’assessore Castronovi – che certifica la volontà dei gestori dei lidi di Taranto di avviare il servizio di raccolta differenziata, in piena collaborazione con Kyma Ambiente e amministrazione comunale. Una bella notizia anche per i turisti che troveranno una città sempre più protagonista di una vera transizione ecologica. Proseguiremo in questa direzione, e siamo al lavoro per accelerare su ogni fronte. Come assessore sarò al fianco dei gestori dei lidi in questa fase così importante e significativa. Il futuro è già qui».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche