30 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Luglio 2021 alle 18:37:00

Cronaca News

Isola di S. Pietro, ripartono le idrovie

foto di Isola di S. Pietro, ripartono le idrovie
Isola di S. Pietro, ripartono le idrovie

Torna la magia delle idrovie di Kyma Mobilità, un servizio che permette a tutti di raggiungere l’Isola di San Pietro con una emozionante traversata in motonave, ammirando la Città Vecchia dal mare e attraversando il Canale Navigabile. Giunti a San Pietro si potrà trascorrere una giornata di mare nello stabilimento della Marina Militare, in un autentico paradiso naturalistico incontaminato, tuffandosi nelle sue acque cristalline. Per tutta l’estate riprende – da sabato 19 giugno – il servizio delle idrovie gestito da Kyma Mobilità con le motonavi “Clodia” e “Adria”, in collaborazione con la Marina Militare.

«Anche quest’anno dopo il successo delle estati del 2019 e 2020, la Marina Militare ha voluto – spiega il Comandante Marittimo Sud, l’Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello – attraverso una Convenzione sottoscritta con il Comune di Taranto, condividere questa splendida spiaggia e le sue attrezzature con la cittadinanza locale e i turisti che si auspicano tanti, come contributo tangibile allo sviluppo economico e sociale del territorio ionico».

«Le idrovie estive di Kyma Mobilità – ha spiegato la presidente Giorgia Gira – sono un servizio che sta incontrando un sempre maggiore gradimento: abbiamo stimato che l’anno scorso, pur con le limitazioni imposte dalla pandemia che hanno ridotto del 50% la capacità delle motonavi, hanno utilizzato il collegamento con San Pietro centinaia di abbonati, personale militare e civile della Difesa, dipendente della Marina Militare e migliaia di passeggeri, cittadini e turisti muniti di biglietto giornaliero! È un risultato straordinario reso possibile dall’impegno dei due equipaggi che hanno dovuto effettuare più corse per soddisfare le tante richieste dei cittadini: a loro va il ringraziamento mio personale e del management dell’azienda».

«Le idrovie sono un servizio fortemente voluto dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci – ha commentato Paolo Castronovi, assessore alle Società partecipate – che rientra in un più ampio progetto per dotare Taranto di una moderna mobilità, sostenibile e al servizio dei cittadini. Anche questo servizio va nella direzione del recupero e della valorizzazione del rapporto millenario di Taranto con il mare, un asset fondamentale del progetto Ecosistema Taranto dell’Amministrazione Melucci per il rilancio della città». Ogni giorno le due motonavi “Clodia” e “Adria” partiranno dall’imbarcadero di piazzale Democrate (ex Ristorante Gambero) e, dopo aver effettuato una fermata intermedia presso la Banchina Torpediniere, raggiungeranno l’Isola di San Pietro. Qui i cittadini avranno accesso allo stabilimento balneare della Marina Militare che dispone di circa 250 ombrelloni, un’attrezzata zona bar e due aree pic-nic in pineta. Il prezzo del biglietto è di 12,80 euro (di cui 10,95 euro per la corsa A/R con la motonave e 1,85 euro per l’accesso allo stabilimento); i bambini fino a sei anni – accompagnati da un adulto – viaggiano gratis.

Dal mercoledì alla domenica saranno effettuate ogni giorno dieci corse A/R, mentre il lunedì e il martedì le corse A/R saranno ridotte a cinque per consentire la sanificazione delle motonavi. Per il secondo anno le motonavi osserveranno le prescrizioni Anti-Covid-19: tutti i passeggeri di Adria e Clodia dovranno indossare le mascherine e disinfettarsi le mani con il gel prima dell’imbarco. Anche quest’anno, per assicurare a tutti i cittadini lo stesso tempo di permanenza nello stabilimento, nonché per evitare il sovraffollamento in spiaggia, ad ogni corsa di andata scelta dall’utente verrà automaticamente associata la corrispondente corsa di ritorno: chi prende la prima corsa di andata dovrà tornare con la prima corsa di rientro, e così via a seguire.

Per questo su ogni biglietto saranno indicati la data e l’orario prescelto per l’imbarco, sia per l’andata che per il ritorno; essendo il biglietto nominativo, ogni utente dovrà esibire un documento di identità all’imbarco sulla motonave. Anche i biglietti per le idrovie possono essere acquistati comodamente da casa sul sito aziendale www.amat.taranto.it o con lo smartphone mediante l’app Kyma-Amat, dove sono disponibili tutte le tariffe e gli orari in dettaglio; è anche possibile recarsi presso l’Ufficio Vendite Amat, in via D’Aquino n.21, o le rivendite autorizzate, una delle quali è ubicata in Vico del Ponte, vicino al punto di imbarco di piazzale Democrate. Solo il personale della Marina Militare potrà invece acquistare i biglietti o sottoscrivere gli abbonamenti recandosi presso il Circolo Sottufficiali ubicato presso la discesa L. Da Vinci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche