02 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Agosto 2021 alle 16:55:00

Cronaca News

Aqp: «A Taranto la rete fognaria viene sanificata»

foto di Acquedotto Pugliese
Acquedotto Pugliese

“A Taranto la rete fognaria è sanificata. In via di conclusione il secondo ciclo di sanificazione come da cronoprogramma condiviso con le autorità competenti. I ripristini eseguiti in località Lama non sono stati eseguiti da Aqp”. Così Acquedotto Pugliese. In una nota, si legge che “in merito alla notizia relativa alla sanificazione della rete fognaria della città di Taranto, Acquedotto Pugliese precisa che la suddetta rete è regolarmente sanificata come da cronoprogramma condiviso con l’Amministrazione comunale e le autorità competenti. Si precisa, altresì, che le attività di ripristino del manto stradale in corrispondenza della Circonvallazione dei Fiori a Lama non sono state eseguite da Aqp poiché afferenti alla realizzazione della rete pluviale cittadina.

In riferimento alla sanificazione della rete fognaria della città, è in via di ultimazione il secondo ciclo di sanificazione, derattizzazione e disinfezione che segue il primo ciclo delle attività, già effettuato tra gennaio e marzo. Di seguito il calendario: Primo ciclo di sanificazione Città vecchia: dal 14 gennaio al 18 gennaio; Borgo: dal 18 gennaio al 1 marzo; San Vito – Lama: dal 18 febbraio al 2 marzo; Tamburi: dal 14 gennaio al 21 gennaio; Paolo VI: dal 21 gennaio al 25 gennaio; Talsano: dal 26 gennaio al 16 febbraio. Secondo ciclo di sanificazione Borgo: dal 24 maggio al 30 giugno; San Vito – Lama: dall’11 giugno al 30 giugno; Talsano: dal 28 maggio al 16 giugno; Tamburi: dal 20 maggio al 26 maggio; Paolo VI: dal 26 maggio al 28 maggio; Città vecchia: dal 20 maggio al 24 maggio”. Nella stessa nota si legge che “ si ricorda che Acquedotto Pugliese si occupa della gestione, della manutenzione e della sanificazione delle reti fognarie. Due volte l’anno operatori specializzati, prevalentemente nelle ore notturne, lavano, derattizzano, disinfettano e disinfestano l’intera rete servita, ispezionando tutti i pozzetti di accesso. Spesso i pozzetti sono posizionati sul manto stradale. Si richiede, quindi, la massima attenzione e rigoroso rispetto della segnaletica verticale posizionata nei giorni immediatamente precedenti alle attività, per consentire l’effettiva ispezione della rete”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche