30 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Luglio 2021 alle 19:57:00

foto di Luca Lazzàro
Luca Lazzàro

“I nuovi stop alla realizzazione della regionale 8, strada che dovrebbe collegare Talsano ad Avetrana, sono l’ennesimo colpo a un territorio che attende da decenni infrastrutture per sviluppare l’impresa e il turismo, e nello specifico il settore agroalimentare e agrituristico”. È il commento di Luca Lazzàro, presidente di Confagricoltura Taranto.

“Dopo tre decenni – dice – il progetto resta ancora un tracciato su carta sul quale pesano grevi incognite di carattere burocratico ed economico. A questo punto tutti noi imprenditori agricoli, dell’agroalimentare e dell’agriturismo ionici ci chiediamo a cosa servono i finanziamenti del Programma di sviluppo rurale (Psr) o del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) se per percorrere pochi chilometri i mezzi pesanti o i turisti devono impiegare ore? A cosa serve investire fondi nelle aziende di un territorio se non si realizzano infrastrutture. In gioco ci sono anche lo sviluppo sociale e la lotta alla criminalità organizzata che nell’isolamento e nell’abbandono ha sempre trovato terreno fertile per i propri affari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche