04 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Agosto 2021 alle 01:55:00

Cronaca News

Scoperto dalla polizia un maxi furto di energia elettrica

foto di Maxi furto di energia elettrica
Maxi furto di energia elettrica

Tempestivo intervento dei poliziotti del Commissariato Borgo che, sollecitati da alcuni esposti di privati cittadini compreso l’amministratore condominiale, hanno proceduto ad un’accurata ispezione all’interno di uno stabile nella centralissima via Principe Amedeo. All’interno di quello stabile erano stati segnalati preoccupanti anomalie circa alcuni allacci alla linea principale di corrente.

Queste dispersioni avevano provocato pericolose scariche elettriche alle ringhiere dello stabile. I disagi erano avvertiti in modo particolare anche da una residente di quel condominio che, in quanto portatrice di peacemaker, aveva lamentato gravi problemi fisici quando faceva la doccia. Con il prezioso ausilio dei tecnici specializzati di Enel Distribuzione, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo nel vano sottoscala ed hanno scoperto ben cinque bypass artigianali, che escludevano di fatto i contatori elettrici. Immediati sono stati i lavori di ripristino della linea elettrica al termine dei quali gli agenti del Commissariato borgo hanno identificato e denunciato in stato di libertà le cinque persone titolari del contratto di locazione degli appartamenti individuati come fruitori illegittimi dell’energia elettrica. Il danno economico quantificato dall’Ente erogatore è di circa 120 mila euro. Quello del furto di energia elettrica è un fenomeno che diverse operazioni hanno dimostrato essere diffuso purtroppo nel nostro territorio e nella nostra città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche