04 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Agosto 2021 alle 08:57:00

Calcio News Sport

Notti magiche, il sogno azzurro nell’Europeo di calcio

foto di Notti magiche, il sogno azzurro nell’Europeo di calcio
Notti magiche, il sogno azzurro nell’Europeo di calcio

N otti europee, notti magiche. Entra nel vivo il campionato d’Europa di calcio. Si giocherà da sabato 26 a martedì 29 giugno l’appuntamento che inaugura la fase ad eliminazione diretta di Euro 2020. Sono gli ottavi di finale del torneo, incroci che seguono la fase a gironi giunta alla conclusione: all’appello mancava solo il gruppo F che, con due pareggi, ha completato il quadro delle 16 partecipanti sulla strada di Wembley.

All’elenco s’iscrivono le prime (Italia, Belgio, Olanda, Inghilterra, Svezia e Francia) e le seconde classificate (Galles, Danimarca, Austria, Croazia, Spagna e Germania) oltre alle quattro migliori terze (Svizzera, Repubblica Ceca, Ucraina e Portogallo). Ecco il tabellone degli ottavi a Euro 2020: Belgio vs Portogallo – Domenica 27 giugno, ore 21, Siviglia Italia vs Austria – Sabato 26 giugno, ore 21, Londra Francia vs Svizzera – Lunedì 28 giugno, ore 21, Bucarest Croazia vs Spagna – Lunedì 28 giugno, ore 18, Copenaghen Svezia vs Ucraina – Martedì 29 giugno, ore 21, Glasgow Inghilterra vs Germania – Martedì 29 giugno, ore 18, Londra Olanda vs Repubblica Ceca – Domenica 27 giugno, ore 18, Budapest Galles vs Danimarca – Sabato 26 giugno, ore 18, Amsterdam.

E quindi stasera, sabato, a Wembley, l’Italia affronterà l’Austria per poi – se verrà superato l’ostacolo rappresentato da Arnautovic e compagni – vedersela o con il Portogallo di Cristiano Ronaldo o con il Belgio di Romelo Lukaku. “La partita contro l’Italia sarà una grandissima occasione per l’Austria. L’Italia è una squadra fortissima, che pratica un bel calcio, mentre noi abbiamo raggiunto un traguardo storico. Il centrocampo è il reparto più forte in assoluto”. Così Michel Konsel, storico portiere dell’Austria ed ex romanista, ai microfoni di Centro Suono Sport. “Sto seguendo l’Italia: mi piace molto, Roberto Mancini ha fatto un grande lavoro e credo sia tra le favorite alla vittoria finale”, aggiunge. “Bisogna pensare in grande”: Marco Verratti non ha dubbi e esterna fiducia e convinzione.

“Sarà una partita molto difficile, ma noi – ha ribadito il centrocampista del Psg e della Nazionale al sito della Uefa – dovremo giocare sempre nello stesso modo, con la stessa cattiveria, la stessa voglia, lo stesso coraggio: in questo modo penso che potremo fare una grande partita e in futuro qualcosa di straordinario. Certo più si va avanti più cresce la pressione, ora iniziano le gare da ‘dentro o fuori’, bisogna allora mantenere serenità, entusiasmo e continuare così”. Ci sarà un arbitro inglese a Wembley. Anthony Taylor, scelto dall’Uefa per il match Italia-Austria, è nato nel 1978 ed è originario di Manchester.Conquistò i gradi di internazionale nel 2013,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche