03 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Agosto 2021 alle 22:56:00

Cronaca News

Il Borgo Umbertino di Taranto passato al setaccio dalla Polizia

foto di Il Borgo Umbertino di Taranto passato al setaccio dalla Polizia
Il Borgo Umbertino di Taranto passato al setaccio dalla Polizia

Massicci controlli della Polizia di Stato nelle vie del Borgo Umbertino.

Particolare attenzione a quelle zone dove negli ultimi periodi sono stati registrati episodi violenti che hanno provocato non poca preoccupazione tra gli abitanti del quartiere.

Numerosi equipaggi della Squadra Volante, della Squadra Mobile, della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, coadiuvati da altrettanti equipaggi del Reparto Prevenzione di Crimine di Lecce e da una unità del Reparto Cinofili di Brindisi hanno organizzato uno straordinario servizio di controllo del territorio nella zona insistente tra via Mazzini e via Duca di Genova.

foto di Il Borgo Umbertino di Taranto passato al setaccio dalla Polizia
Il Borgo Umbertino di Taranto passato al setaccio dalla Polizia

Controllati la gran parte gli esercizi commerciali presenti in quella zona, più di 100 le persone identificate, tra le quali anche numerosi pregiudicati. Effettuate con l’ausilio dei cinofili della Polizia di Stato anche alcune perquisizioni domiciliari volte al ritrovamento di sostanze stupefacenti.

Sette persone tra quelle controllate sono state trovate in possesso di modiche quantità di droga e, pertanto, sono state segnalate alle autorità competenti come abituali assuntori di sostanze stupefacenti.

Un esercizio commerciale di vendita di generi alimentari, dopo due provvedimenti di chiusura per motivi di ordine pubblico adottati in un recente passato dalla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura, è stato nuovamente chiuso per le stesse ragioni dal personale della Polizia Locale presente sul posto. L’importante operazione di polizia vuole sottolineare la continua presenza della Polizia di Stato che, in collaborazione con le altre Forze dell’Ordine, intende prevenire e contrastare qualsiasi forma di illegalità che possa recare disturbo ed allarme sociale alla cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche