27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 17:56:00

Cronaca News

Cave, materiali da costruzione, legno e arredo: si insedia il nuovo direttivo

foto di Il direttivo della sezione Cave, Materiali da costruzione, Legno e Arredo
Il direttivo della sezione Cave, Materiali da costruzione, Legno e Arredo

Hanno preso formalmente avvio i lavori del nuovo gruppo dirigente della sezione Cave, Materiali da costruzione, Legno e Arredo di Confindustria Taranto. I consiglieri, guidati dal presidente Michele De Pace, hanno completato l’assetto del nuovo Consiglio Direttivo, nominando all’unanimità quale vice presidente della Sezione, Francesco Aurelio (Cma srl). «Ad Aurelio, giovane imprenditore di seconda generazione già in possesso di una significativa esperienza nel settore delle attività estrattive – sottolineano da Confindustria Taranto – andrà il compito di coadiuvare il presidente nell’organizzazione delle attività di specifico interesse per le cave associate».

Ha fatto seguito l’analisi di due principali questioni: caro materiali e potenziamento dell’attività svolta in favore dei soci. «Le imprese rappresentate, operanti in più punti della lunga filiera delle costruzioni, hanno confermato l’impatto estremamente negativo sul regolare svolgimento delle attività produttive legato all’eccezionale ed imprevedibile incremento di alcuni dei principali materiali da costruzione. Una problematica, questa, che sta fortemente condizionando tanto le attività di realizzazione delle opere pubbliche quanto gli investimenti privati, rischiando seriamente di frenare l’auspicata ripartenza del post pandemia. Da qui l’impegno di tutto il Consiglio di verificare puntualmente, anche attraverso le segnalazioni degli associati e delle rispettive aziende clienti, le situazioni di maggiore criticità connesse alle commesse pubbliche sul territorio e l’invito rivolto a tutti i produttori di ricercare, nell’ambito delle consolidate partnership industriali, le soluzioni tecniche e gli accorgimenti contrattuali utili a superare tutti insieme il momento di eccezionale gravità».

Il Consiglio Direttivo ha concluso i lavori svolgendo una approfondita analisi delle possibili iniziative da mettere in campo per supportare sempre meglio le imprese associate. «Dando corso alle prime indicazioni emerse in occasione della recente assemblea della Sezione che ha provveduto a rinnovare gli organi sociali, il nuovo Consiglio ha assunto l’impegno di mettere a disposizione di tutti i soci nuovi strumenti organizzativi in grado di valorizzare l’appartenenza delle imprese al sistema Confindustria. La condivisione dei valori etici, un sistema di relazioni articolato e la puntuale assistenza tecnico-normativa per le questioni attinenti alla vita d’impresa, caratteristiche fondamentali della vita associativa, costituiranno inoltre gli elementi che dovranno essere valorizzati attraverso specifiche iniziative e che saranno meglio declinati nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche