27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 16:43:00

News Provincia di Taranto

La prima volta della sezione primavera a Marina di Ginosa

Nella scuola Boschetti Alberti del plesso dell'I.C. “R. Leone”

La sezione primavera presso la scuola Boschetti Alberti del plesso dell’I.C. “R. Leone”
La sezione primavera presso la scuola Boschetti Alberti del plesso dell’I.C. “R. Leone”

Per la prima volta a Marina di Ginosa la sezione primavera. L’assessore alle Politiche Sociali, Romana Lippolis: “Ulteriire ampliamenti dell’offerta formativa. Accolte le richieste delle famiglie marinesi”.
Marina di Ginosa avrà quindi la sezione primavera per bambini dai 24 ai 36 mesi già a partire dal prossimo anno scolastico. Nelle scorse ore è stata approvata la Delibera di Giunta Comunale con cui vengono destinate apposite somme per l’estensione del servizio presso la Scuola Boschetti Alberti, plesso dell’I.C. “R.Leone’’.
La somma totale assegnata al Comune ammonta a 56.286,32 euro derivante dal Fondo regionale per il Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni (D.lgs 65/2017 – Annualità 2018 – 2019 -2020) servirà per supportare le spese di gestione della sezione primavera sul territorio di Marina di Ginosa e ad abbattere la quota di compartecipazione, rendendo il servizio totalmente gratuito per i nuclei famigliari.
Tale somma verrà impiegata per l’ampliamento dell’offerta formativa su Marina di Ginosa estendendo il servizio, oggi offerto esclusivamente a Ginosa, a 10 bambini e bambine dai 24 ai 36 mesi, nonché per l’acquisto degli arredi.
“Per la prima volta, Marina di Ginosa avrà la sezione primavera per bambini dai 24 ai 36 mesi – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Romana Lippolis – un servizio gratuito, che partirà già dal prossimo anno scolastico 2021-22 per andare incontro alle esigenze e alle richieste di tante famiglie marinesi.
Dopo l’inaugurazione del Centro Diurno – Socio Educativo per Minori in Via Dalmazia- sottolinena l’assessore un nuovo obiettivo viene raggiunto e di fatto andiamo ad ampliare l’offerta formativa grazie alle attività previste dalla Sezione Primavera, che permettono sin dalla tenera età di socializzare, di imparare giocando e di recepire stimoli sempre nuovi per i nostri bambini”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche