03 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Agosto 2021 alle 22:56:00

Cronaca News

Truffa dello specchietto, due denunce

A Martina Franca padre e figlia nella rete della Polizia

Posto di blocco della Polizia a Martina Franca
Posto di blocco della Polizia a Martina Franca

Truffa dello specchietto: due denunce della Polizia di Stato.
Nell’ambito dei servizi di prevenzione potenziati in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono, gli agenti del Commissariato di Martina Franca hanno fermato nel centro cittadino una Fiat Punto con a bordo una coppia, padre e figlia, di origini siciliane, facenti parte di una nota famiglia nomade specializzata nella truffa dello specchietto.

I due, con un meccanismo ben collaudato e con ruoli ben definiti, avevano messo a segno i loro raggiri selezionando le vittine soprattuto tra le persone anziane. Due i casi accertati a Martina Franca.

Gli agenti, che avevano già raccolto la testimonianza di un anziano truffato ed erano in possesso sia del modello dell’auto che dei primi due numeri della targa, li hanno notati, fermi, in una delle principali vie del centro cittadino.

L’uomo al volante, alla vista del poliziotto che si era avvicinato, ha tentato di mettere in moto e ripartire. Tentativo non andato a buon fine per la prontezza dell’agente che è riuscito a fermarlo.

Nella successiva perquisizione sono stati recuperati nel cofano posteriore numerosi arnesi atti allo scasso. Padre e figlia, di 55 e 22 anni sono stati denunciati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche