03 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Agosto 2021 alle 22:56:00

Cronaca News

Sotto il sole in attesa ma i vaccini erano finiti

I tempi si sono allungati ma il problema è stato risolto. Il disguido all'Arsenale di Taranto denunciato dall'Usb

L'attesa per i vaccini all'Arsenale
L'attesa per i vaccini all'Arsenale

Una lunga ed estenuante attesa sotto il sole, in fila in attesa del vaccino anti Covid per poi scoprire che le dosi erano finite e bisognava attendere ancora. E’ stata questa la sgradita sorpresa davanti alla quale si sono ritrovati in tanti, anche anziani, presentatisi per farsi somministrare l’antidoto al maledetto virus che ha scatenato una pandemia senza precedenti. A denunciare il disguido è Franco Rizzo, coordinatore provinciale dell’Usb Taranto.

“Al centro vaccinale dell’Arsenale Militare di Taranto – ha dichiarato il sindacalista- si è verificata una situazione inaccettabile. In attesa di fare il vaccino c’erano circa 250 persone, tra cui anche anziani e disabili in sedia a rotelle. Una lunga fila in uno spazio senza nessuna copertura, dunque totalmente sotto il sole con una temperatura che si aggirava attorno ai 40 gradi. Dopo quasi un’ora è arrivata la comunicazione che i vaccini erano finiti e che bisognava aspettare ulteriori 30 minuti, il tempo necessario per scongelare le nuove dosi e poterle somministrare”.

“Questa è un’organizzazione da rivedere. Siamo in un momento delicatissimo della lotta al Covid, che richiede rispetto soprattutto per i più fragili. I servizi – conclude Rizzo – vanno avanti solo per il sacrificio e la professionalità degli addetti, di coloro che sono sul campo, a contatto con le persone”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche