28 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Luglio 2021 alle 07:09:00

foto di La droga sequestrata
La droga sequestrata

I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale, coadiuvati dai loro colleghi della Compagnia di Martina Franca, della Stazione di San Giorgio Jonico e del Nucleo Cinofili di Modugno, hanno arrestato, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per porto illegale di coltello, un fruttivendolo di 56 anni, incensurato. I militari, durante un mirato servizio, hanno eseguito una perquisizione all’interno di un forno adibito a panificazione annesso all’abitazione di un familiare dell’uomo, ma a quest’ultimo in uso, in un armadio hanno rinvenuto e sequestrato tre panetti di hashish del peso di 300 grammi, un bilancino elettronico di precisione, una macchinetta per sottovuoto e materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Durante l’operazione antidroga, all’interno dell’autovettura in uso al fruttivendolo è stato, inoltre, rinvenuto un coltello a serramanico con la lama intrisa do sostanza stupefacente. La droga è stataa sequestrata e affidato al L.A.S.S. del Comando provinciale. Il 56enne, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria , è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche