22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 17:58:00

Rinaldo Melucci
Rinaldo Melucci

«Il continuo processo evolutivo al quale continuiamo ad assistere, a livello locale e sovralocale, impone la costruzione di stabili piattaforme di confronto politico». A dichiararlo, in una nota, sono Piero Bitetti, consigliere comunale e provinciale, Walter Musillo, leader degli Indipendenti per Taranto, e Massimiliano Stellato, consigliere comunale e regionale della Puglia. A fargli eco, sia nel patto federativo comunale che nella costruzione di un nuovo, unico, soggetto politico sono i dirigenti dei rispettivi movimenti politici, i consiglieri comunali Mimmo Cotugno, Vittorio Mele, Emidio Albani, Aldo Fuggetti, Federica Simili, Mario Pulpo, Mimmo Festinante, Carmen Casula e Gina Lupo, e gli assessori Gianni Cataldino e Deborah Cinquepalmi.

«In ambito nazionale e regionale si stanno strutturando azioni politiche tese a valorizzare la grande ricchezza, in termini di proposta e rappresentanza sociale, espressa dalle liste civiche dei territori. A tal fine, diventa sempre più rilevante la creazione di un contenitore utile a raggiungere questo obiettivo. A Taranto, che si avvia verso la tornata elettorale del 2022, vogliamo percorrere questa tendenza per portare a termine le numerose iniziative amministrative intraprese. Tutti i progetti in cantiere, ne siamo certi, consegneranno ai cittadini un volto nuovo per la nostra meravigliosa città». «Presto – concludono Piero Bitetti, Walter Musillo e Massimiliano Stellato – tutti insieme, ci confronteremo con il primo cittadino per definire i punti politico-programmatici utili a dare un ulteriore slancio a questa amministrazione della quale continuiamo ad essere parte integrante e sostanziale». Nei giorni scorsi il sindaco Rinaldo Melucci, in vista delle prossime elezioni comunali, ha incassato il sostegno del consigliere Salvatore Brisci e dell’assessore Gabriella Ficocelli.

«Daremo vita ad una lista centrista coerentemente con la nostra storia e appartenenza politica. Gabriella Ficocelli e io – continua il consigliere Brisci – saremo candidati nella coalizione che appoggerà il sindaco Rinaldo Melucci nel 2022. Tanto abbiamo contribuito a fare e tanta è ancora forte la voglia di continuare a dare il nostro contributo. L’assessore Ficocelli ha dimostrato competenza e grande sensibilità nella gestione di un assessorato delicato come quello dei Servizi Sociali, soprattutto nei mesi di una pandemia che ha colto di sorpresa il mondo intero. Al sindaco Melucci un doveroso grazie per la fiducia riposta in Gabriella e me, fiducia e stima ricambiate».

«Ci candidiamo alle prossime elezioni comunali del 2022». Così gli assessori Fabiano Marti, Fabrizio Manzulli e Ubaldo Occhinegro. «Dopo essere entrati come assessori tecnici nell’esecutivo guidato dal sindaco Melucci, abbiamo deciso di continuare a dare un contributo alla nostra città mettendoci a disposizione nelle prossima tornata amministrativa del 2022 a supporto della candidatura di Rinaldo Melucci. Saremo dunque candidati – spiegano gli assessori – e ci metteremo in gioco nelle prossime elezioni comunali per dare continuità a una amministrazione che si è dimostrata vincente. A una amministrazione che ha ridato slancio alla nostra città da ogni punto di vista: economico, turistico, culturale. Alla città che vuole bene alla città chiediamo di affiancarci in questa rinascita che è solo all’inizio e che ha bisogno di continuare sulla strada intrapresa». Intanto, una delegazione guidata dal consigliere comunale e capogruppo di “Per”, Dante Capriulo, e dall’assessore all’assessore Paolo Castronovi ha incontrato il sindaco Rinaldo Melucci per un proficuo confronto di natura politica.

«L’incontro a Palazzo di Città ha consentito di fare il punto sulle attività svolte dall’amministrazione Melucci, in attuazione degli impegni elettorali che erano stati assunti con il gruppo. È stata ribadita la centralità dell’azione amministrativa nelle periferie, focus privilegiato di “Per”, in particolare nella borgata di Talsano dove si sono susseguiti diversi interventi (nuovo campo di calcio, illuminazione pubblica, impianto fognario, rifacimento di numerose strade), molti dei quali richiesti proprio dal gruppo». «Abbiamo confermato la sintonia con questa importante forza politica cittadina – le parole del sindaco – già disponibile a proseguire il percorso amministrativo che fino a oggi ci ha visti coesi per il bene della città. Le indicazioni che ci sono pervenute da loro hanno trovato immediata accoglienza perché frutto di un’attività di ascolto delle esigenze territorio, che rappresenta un valore aggiunto per noi imprescindibile». Oltre Capriulo e Castronovi, la delegazione era composta da Cosimo Minzera, Antonella Alessandrini, Franco Semeraro, Benedetto Giannuzzi e Giuseppe Fornaro. A fine mese questo gruppo, già organico a Sinistra Italiana, costituirà l’ossatura del costituendo comitato cittadino del partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche